HUMMUS_Cosebelle_00
Io, fosse per me, mangerei solo legumi. Però adesso è estate, e le mie care zuppe stanno in letargo (sì, le zuppe vanno in letargo quando le tartarughe si svegliano). Per non perdere l’abitudine, allora li frullo. Questo hummus di fagioli bianchi mi piace tantissimo perché è cremoso, velocissimo e piccantissimo (ok, se non siete patiti del cibo hard come me potete ridurre la dose di paprika)… Ricordatevi di lui quando dovete preparare un aperitivo al volo, per un pic nic di cosebelle golose e anche per farcire panini e tartine.

Ingredienti (per una ciotola di hummus da 2-3 persone)

240 g di Cannellini già cotti

il succo di ½ limone

1 cucchiaio di tahina (pasta di semi di sesamo)

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

½ spicchio di aglio

1 cucchiaino raso di paprika forte

la punta di 1 cucchiaino di cumino in polvere (facoltativo ma fortemente consigliato)

2-3 cucchiai di acqua tiepida

sale

hummuscannellini_Cosebelle_01Be’, a questo punto è facilissimo. Se usate fagioli in scatola, scolateli e sciacquateli sotto l’acqua corrente, se li avete cotti voi (in acqua e basta, senza nient’altro), cercate di eliminare più liquido possibile. Metteteli nel bicchiere nel frullatore a immersione, e conditeli: succo di limone, spezie, pizzico di sale, spicchio di aglio sbucciato ma intero, la tahina. Frullate, e osservate il grado di cremosità: l’aspetto deve essere quello di una crema spalmabile. Se serve, quindi, unite i due cucchiai di acqua e frullate ancora. Trasferite in una ciotolina e assaggiate: di solito a questo punto, in base al vostro gusto personale, dovrete regolare di sale, o aggiungere altro cumino (io ci vado sempre giù pesante sempre col limone).

Preparatelo almeno 30 minuti prima di servirlo, ed eventualmente conservatelo in frigo coperto.

Buon appetito