Continuiamo il nostro viaggio, mese dopo mese, alla scoperta di un frutto e una verdura di stagione. I vantaggi dei prodotti consumati nella loro stagione di maturazione sono davvero tanti: questi vegetali sono più nutrienti, più gustosi, più ecologici e meno costosi!

Con l’estate alle porte arrivano le solanacee nelle nostre case, ovvero melanzane, peperoni e pomodori che insieme ai cetrioli danno il via alla stagione più calda.

La cucina estiva sarà sicuramente più fresca grazie ai vegetali sempre più ricchi di acqua, più leggera per le cotture meno elaborate, ma sempre molto nutriente.

Le verdure di giugno sono:

  • Cetrioli
  • Fagiolini
  • Melanzane
  • Peperoni
  • Pomodori
  • Ravanelli
  • Insalate
  • Zucchine
  • Carote
  • Cipolle
cetrioli-stagionalità-giugno

cetrioli – Photo credits: nociveglia via Flickr

I frutti di giugno sono:

  • Albicocche
  • Amarene
  • Ciliegie
  • Fragole
  • Mele
  • Melone
  • Pesce
  • Susine
albicocche-stagionalità-giugno

albicocche – Photo credits: brunifia via Flickr

Albicocche

È arrivato il momento di addentare questo frutto dalla buccia vellutata capace di proteggere sia la nostra pelle che i nostri occhi. Infatti il contenuto di vitamina A e di betacarotene (precursore di questa stessa vitamina) difende la pelle dai raggi solari e soprattutto salvaguarda la retina dell’occhio.

Inoltre la vitamina A e la vitamina C, entrambe presenti in quantità rilevanti nelle albicocche, sono potenti antiossidanti di cui avevamo parlato anche qui.

Gli altri nutrienti di spicco in questo frutto sono il potassio (seguito da calcio e ferro) e le fibre solubili capaci di tenere i livelli di glicemia sotto controllo e favorire la regolarità intestinale. Ma attenzione che le albicocche usate in quantità elevate posso essere lassative!

Dato che le albicocche sono facilmente reperibili anche in versione disidratata è importante mettere luce su questi prodotti. Sono frutti a cui è stata tolta la componente acquosa, dove l’apporto dei nutrienti resta elevato, ma  gli zuccheri sono più concentrati. Per questo motivo la frutta disidratata va consumata in piccole porzioni, circa un decimo di porzione rispetto alla frutta fresca. Prendendo l’esempio del frutto di cui stiamo parlando 200 g di albicocche fresche corrispondono a soli 20 g albicocche disidratate.

Le albicocche sono di stagione da giugno a agosto.

albicocche guida stagionalità Cosebelle Magazine carciofocontento

Cetrioli

La caratteristica principale dei cetrioli è l’alto apporto di acqua, al 95% in questo vegetale, che li rende rinfrescanti e depurativi. Utili quindi a preservare la funzionalità renale, della vescica e a ridurre la ritenzione idrica.

L’alto apporto di acqua insieme al contenuto di fibra e al basso apporto calorico lo rendono l’alimento principe delle diete ipocaloriche.

Rispetto alla maggior parte della verdura l’apporto di vitamine e sali minerali è minore. Di rilievo troviamo solo il potassio, la vitamina C e la vitamina K (soprattutto nella buccia esterna). Sottolineando che la vitamina K è contenuta in dosaggi non problematici per chi è in cura con terapia anticoagulante.

Se i cetrioli vi risultano indigesti provateli senza buccia, mentre evitateli del tutto in caso di colon irritabile e coliti.

Da provare i cetrioli a crudo abbinati alle fave in questa insalata.

I cetrioli sono di stagione da giugno a settembre.

cetrioli guida stagionalità Cosebelle Magazine carciofocontento

Gli sfondi per il cellulare

In regalo il promemoria delle cose buone di Giugno. Due sfondi per il cellulare da scaricare gratuitamente!

Le puntate precedenti

Illustrazioni di Carciofocontento per Cosebelle Magazine (Sito ufficiale | Facebook)