Continuiamo il nostro viaggio, mese dopo mese, alla scoperta di un frutto e una verdura di stagione. I vantaggi dei prodotti consumati nella loro stagione di maturazione sono davvero tanti: questi vegetali sono più nutrienti, più gustosi, più ecologici e meno costosi!

Ci siamo lasciati alle spalle l’inverno ed ora possiamo accogliere a braccia aperte i vegetali depurativi della primavera! Infatti insieme alla voglia di stare all’aria aperta e godersi le lunghe giornate di luce abbiamo la possibilità di eliminare le tossine con l’alimentazione.

Le verdure di aprile sono:

  • asparagi
  • bietole
  • carciofi
  • carote
  • cicoria
  • cipolle
  • lattuga
  • rucola
  • radicchio
  • spinaci
  • finocchi
  • ravanelli
  • sedano
  • porri
lattuga-gentilina-insalata-stagionalità-aprile

lattuga gentilina – Photo credits: nociveglia via Flickr

I frutti di aprile sono:

  • fragole
  • arance
  • limoni
  • kiwi
  • mele
  • pere
  • pompelmi
fragole-aprile-stagionalità

fragole – Photo credits: nociveglia via Flickr

Fragole

Tutti gli amanti di questo succoso frutto saranno ancora più felici di scoprire quante proprietà possiede: le fragole sono antiossidanti, ipocaloriche, depurative e diuretiche. Per questo molto apprezzate in caso di regimi dietetici disintossicanti e finalizzati al dimagrimento. Sono rinfrescanti perché fatte al 90% di acqua, ma allo stesso tempo sono ricche di fibre, di vitamina C, A, acido folico e potassio. Inoltre le fragole contengono xilitolo, uno zucchero che evita la formazione di placca dentale e capace di riduce l’alitosi.
È importante ricordare che le fragole hanno una controindicazione: sono tra gli alimenti più ricchi di istamina e potenzialmente allergizzanti. Sarà necessario rivolgersi al proprio medico in caso di manifestazioni cutanee o gonfiore della mucosa orale dopo il consumo di questo frutto.

Una volta certi di non esserne allergici ecco il risottino che fa per voi.

Le fragole sono di stagione da aprile ad agosto.

Fragole

Lattuga

Nel linguaggio di tutti i giorni la chiamiamo insalata, ma attenzione: il termine insalata si riferisce in realtà alla preparazione e non al singolo ingrediente. La lattuga, oltre ad essere l’ingrediente principe della maggior parte delle insalate, è la verdura a foglia più coltivata in Italia! Anche se appartengono a due mondi completamente diversi, la lattuga e le fragole di cui abbiamo parlato sopra hanno delle caratteristiche di base molto simili: contengono tantissima acqua (il 95% delle foglie), poche calorie e fibra in abbondanza.
La quantità e la tipologia di fibra contenuta è un alleata del nostro sistema digerente grazie all’azione prebiotica ovvero alla capacità di aumentare i bifidobatteri della flora intestinale. (Se vuoi saperne di più parlavamo di probiotici e prebiotici qui)-
Tra le vitamine e sali minerali contenuti spiccano la vitamina C, la vitamina B2 e la vitamina A, il calcio e il potassio. Ricordandoci che quest’ultimo, il potassio, è un minerale importante per chi soffre di pressione alta. Inoltre le foglie più esterne sono ricche di clorofilla, sostanza che si è rivelata utile in caso di anemia.

Noi abbiamo provato a valorizzare la lattuga in questo mix con fragole e fiori.

Tenendo conto di tutte le varietà esistenti possiamo dire che la lattuga è un prodotto di stagione tutto l’anno.

Lattua informazioni Illustrazione sara Carciofocontento

Gli sfondi per il cellulare

In regalo il promemoria delle cose buone di Marzo. Due sfondi per il cellulare da scaricare gratuitamente!

Illustrazioni di Carciofocontento per Cosebelle Magazine (Sito ufficiale | Facebook)

Le puntate precedenti: