Che programmi avete per quest’estate? Se decidete di restare in Italia sappiate che da quest’anno avete la possibilità di avere “amici” che vi portano a scoprire la città ovunque decidiate di andare, offrendovi una experience che magari non avreste mai immaginato!

Parlo di Guide Me Right, una startup pensata da Luca Sini, nato in Sardegna, una regione con grande vocazione turistica, ed è proprio lì che è nata l’idea: dare a chiunque abbia voglia e curiosità la possibilità di scoprire meglio il posto in cui è, grazie a gente del posto.

  GMR_team_01

Infatti Guide Me Right è “una community online dedicata al social travel che mette in contatto viaggiatori curiosi (Guest) con persone locali (Local) disposte a condividere il loro tempo libero e le loro conoscenze locali come farebbero con un amico che viene a visitarli”.

GeekPulseGUideMeRight_cosebelle_00

Utilizzarla è molto semplice, basta iscriversi, definire il proprio stile di vita grazie a dei badge  e decidere se si vuol utilizzare la piattaforma come Guest o Local Friend. Chiunque può fare domanda per diventare Local Friend. Il Team di GuideMeRight convalida un utente come Local Friend solo dopo una fase di selezione volta a certificarne l’identità e una formazione di base per ottimizzarne l’utilizzo.

Guide Me Right – Experience Spot from GuideMeRight on Vimeo.

Ogni Local Friend ha la possibilità di guadagnare Punti GMR e raggiungere il livello di Badge successivo offrendo esperienze (valutate positivamente) ai Guest e attraverso altre operazioni (referral, partecipazione attiva al portale, ecc).  In questo modo ha inoltre la possibilità di aumentare (o ridurre) il tariffario in base ai feedback dei Guest e alla qualità del servizio offerto.

Guide Me Right ha un sistema di messaggistica interno per permettere agli utenti di concordare eventuali experience e fare delle richieste al Local Friends, un sistema di recommendation system che favorisce il matching tra turisti e persone locali in base alla loro “affinità sociale” facilitando l’incontro tra viaggiatori e persone locali con passioni comuni, e il pagamento ha luogo solo quando il Local Friend conferma la propria disponibilità per l’esperienza.

Buon viaggio!

GEEK PULSE è solo su Cosebelle Mag: qui!