Chi è cresciuto nei primi anni ’90 sicuramente ricorda l’infinità di gadget che cambiavano colore con il calore… dall’anello che prevedeva l’umore, le bambole che si abbronazavano con il sole, le barbie a cui spuntava il costume se immerse in acqua (sigh).

geekpulse_cosebelle_tavolotermosensibile_00

Jay Watson

Più evoluto e meno funny – anche se dipende dai punti di vista – questo tavolo di Joy Watson dall’evocativo nome Indugia un altro un po’, riprende quel tormentone e ce lo ripropone pronto per essere messo in bella vista nei nostri salotti; l’effetto è una sorta di ghost track evanescente che segna il passaggio di qualcosa di caldo, che sia una tazza o le nostre mani. Finita la festa, quindi, le scie rimarrano quanto basta per elaborare la nostalgia e lasceranno poi il posto al nere rovere originale. Tutto passa!

geekpulse_cosebelle_tavolotermosensibile_01

Jay Watson

Si può acquistare sul sito del designer, il costo è di 1.850€ ed è disponibile in più dimensioni, compreso il tavolino da caffè.
Io avrei forse osato una campagna più maliziosa, viste le potenzialità… e nel caso si diffondesse troppo, toccherà cominciare fare attenzione negli uffici…

geekpulse_cosebelle_tavolotermosensibile_02

Jay Watson