Il più grande dramma del nostro secolo: i cavi. Tutto è collegato, le nostre case sono letteralmente invase da cavi di ogni genere che trasmettono ogni cosa e ogni giorno troviamo in commercio modi più o meno utili per mascherarli, nasconderli o meglio ancora, eliminarli.

Per tutto questo una delle mie invenzioni preferite è la rete wireless: in casa mia ho costantemente collegati tra loro hard disk, due televisori, router, due computer, due smartphone e un ipod.
Il prossimo acquisto sarà senz’altro questo, che tengo d’occhio già da tempo – mi pare ci fosse uno stand al salone del mobile dello scorso anno – e che è appena uscito in una nuova versione: il Big Jambox di Jawbone.

E’ un altoparlante completamente senza fili: si ricarica la batteria, si connette via Bluetooth a qualsiasi device disponibile (e via cavo se non si ha il bluetooth), e per 15 ore si ascolta, si parla (ha anche un microfono incorporato, perfetto per chat e call con skype o gtalk). Il design è più che essenziale, con solo i tre bottoni necessari: avanti, indietro, pausa e volume. Arriva in rosso, grigio, nero e blu, con texture differente per ogni colore.

Il suo fratello più piccolo costava un centinaio di euro meno, questa soluzione all in one per avere un impianto hi-fi connesso a tutto costerà 299$ – presumibilmente 300€ in Italia dove arriverà tra pochissimo.