È  per la gente che ama internet, dice il sito. Per chi lo ama un po’ troppo, aggiungo io.

La situazione è sempre la stessa, quella del troppo che stroppia, della giusta misura in ogni cosa. Il tema nello specifico è quello dell’utilizzo dei social network durante la giornata lavorativa. A quanto pare concedersi una piccola pausa sui social network durante la giornata lavorativa aiuta la produttività, aiuta a distrarsi e a ricaricarsi. Il problema comincia a sorgere – per le aziende, ma anche per chi lavora in proprio – quando queste “pause” sui social network cominciano a diventare un po’ troppo lunghe, quando si passa più tempo sui social che a lavorare, quando il cazzeggio è la regola e il lavoro la pausa.

Se vi riconoscete (anche voi) in queste situazioni, se avete problemi a concentrarvi perché la tentazione di controllare cosa si dice su Twitter o su Facebook alla fine non vi fa lavorare con la giusta dedizione, se pinnate ossessivamente su Pinterest come se non ci fosse un domani, ora c’è una semplicissima app da scaricare per aiutare la vostra concentrazione ( almeno per mezz’ora alla volta).

Si chiama Monotask e fa una cosa soltanto: blocca i social network selezionati per mezz’ora. Una cosa semplicissima, senza fronzoli, ma che, visto il grado di dipendenza che i social network hanno creato in noi negli ultimi anni, è forse l’app più intelligente dell’anno – o quantomeno, una di quelle di cui si sentiva davvero il bisogno.