COPERTINAIllustrazioni di Giorgia Bressan.

Il fiore estivo per eccellenza è sempre stato, per me, l’Ibisco. Il genere Hibiscus come la già nota Alcea appartiene alla famiglia delle Malvaceae. Ne esistono numerose specie per lo più ornamentali ed è originario delle aree tropicali dell’Asia e delle isole del Pacifico, zone in cui può raggiungere dimensioni notevoli. In Italia se ne trovano diverse specie di alberi e arbusti e la sua resistenza agli agenti inquinanti e alle condizioni climatiche lo rende abbastanza diffuso.

3HIBISCUS

Le varie specie hanno in comune i bellissimi e coloratissimi fiori imbutiformi. Possono essere semplici, doppi, o plurimi. Sono formati da cinque petali nei fiori semplici. Dal centro del fiore esce la colonna staminale che generalmente è più lunga della corolla. La colonna staminale porta sul suo prolungamento cinque pistilli. Dai fiori dell’ Hibiscus Sabdariffa si ottiene il karkadè, utilizzato per la produzione di tisane molto dissetanti da bersi calde o fredde.

2HIBISCUS

L’Ibisco è una pianta molto versatile coltivabile all’aperto o in casa. Data la sua origine non sopporta i freddi invernali, se la temperatura scende al di sotto dei 13°C, è meglio portare i nostri Hibiscus in vaso all’interno; qui andranno collocati in zone molto luminose, spesso arieggiate e dove non si superino i 25°C.

1HIBISCUS

Paul Gauguin, durante il suo ermitage in Polinesia (1891-1893) riprodusse molte scene della vita quotidiana Tahitiana. “Noa noa” (profumo) è il “diario di viaggio” in cui Gaugin raccolse con gli occhi di artista europeo Tahiti ed i suoi profumi incontaminati ed esotici. Sebbene l’artista non abbia mai fatto un elogio esplicito all’Ibisco, raffigurò molte figure femminili polinesiane con i fiori fra i capelli o con le ghirlande di Ibisco al collo. In Polinesia, tradizionalmente, l’ibisco è portato tra i capelli dalle ragazze come ornamento e proprio per il profumo che emana.
__

Altri suggerimenti&idee per rinverdire le vostre case, i vostri studi, i vostri balconi sono disponibili qui!