bello_d'inverno_il_ciclamino1

 Illustrazioni di Giorgia Bressan

Il ciclamino appartiene alla famiglia delle Primulaceae e comprende varie specie, alcune delle quali crescono spontanee in Italia. E’ una pianta bulbosa che ogni autunno genera nuovi fiori e foglie, fino a cinque anni di seguito. Questa pianta fiorisce tutto l’inverno ininterrottamente fino a marzo-aprile, periodo in cui entra in riposo vegetativo e fiori e foglie si seccano e cadono, dato l’innalzamento della temperatura. In questo periodo è addirittura possibile dissotterrare il bulbo e trapiantarlo, se desideriamo spostarlo. Durante la fioritura avrà bisogno di annaffiature più frequenti, anche se teme l’acqua stagnante e bisogna fare attenzione che non ne rimanga nel sottovaso.

bello_d'inverno_il_ciclamino2

Decisivo per la sopravvivenza del nostro ciclamino sarà l’ambiente in cui verrà collocato: all’aperto, in inverno, sopporterà bene il freddo se non siamo in presenza di un clima troppo rigido, basterà ripararlo dal gelo e dal vento. D’estate bisognerà posizionarlo in penombra perchè non riceva i raggi diretti del sole e calore troppo elevato. Alcune specie di ciclamino si adattano anche a vivere in casa, ma la temperatura invernale non dovrebbe comunque mai superare i 15°. Durante la notte è consigliabile spostarlo nella zona più fresca della casa, anche un balcone che lo ripari dal vento potrebbe risultare un buon giaciglio notturno.

bello_d'inverno_il_ciclamino3

Il ciclamino si può moltiplicare tramite semi oppure per la divisione del tubero. Quest’ultimo è il metodo più semplice per ottenere più piantine di ciclamino da una originaria. E’ sufficiente, con l’avvento della primavera e dunque quando le foglie saranno appassite,  prelevare il bulbo dalla terra; con un coltellino, dividerlo in due o più parti, a seconda della sua dimensione, facendo attenzione affinché ogni “spicchio” così ottenuto abbia almeno due gemme (estremità superiori appuntite). I bulbi così ottenuti possono essere interrati ad una profondità pari circa al loro raggio.

bello_d'inverno_il_ciclamino4

Nonostante se ne sconsigli l’uso in cucina, data la sua velenosità se ingerito, il ciclamino può essere usato in casa come decorazione ed è una pianta così resistente che i suoi fiori se recisi e posti in un piccolo vaso d’acqua possono durare anche un paio di settimane.

__
Altri suggerimenti&idee per rinverdire le vostre case, i vostri studi, i vostri balconi sono disponibili qui!