La frutta estiva colora macedonie, frullati e sorbetti, ma può anche diventare una farcitura golosa per torte e crostate. La pesca, con la sua polpa succosa e profumata, dà molta soddisfazione in queste preparazioni.

Nella ricetta di oggi le pesche farciscono una galette senza glutine croccante che, soprattutto nel mondo anglosassone, viene spesso proposta per la colazione.galette pesche

Ho utilizzato delle pesche gialle che dopo essere state insaporite con qualche cucchiaiata di zucchero di canna, cannella e vaniglia sono state adagiate al centro dell’impasto.

Anziché una crostata classica ho preferito preparare una galette perché più semplice e veloce da preparare visto che non richiede alcuno stampo, basta ripiegarne i bordi sulla farcitura. L’aspetto rustico di questo dolce dalla forma irregolare è accentuato dal colore scuro della farina di miglio.

galette pesche senza glutine

Ingredienti

Per la galette senza glutine

100 g di farina di riso
40 g di fecola di patate
40 g di farina di miglio integrale
2 cucchiai di zucchero di canna integrale
100 g di burro
1 uovo

Per la farcitura

3 pesche saturnine
2 cucchiai di zucchero di canna
1 ½  cucchiaio di farina di mandorle
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di vaniglia in polvere

Per preparare la galette, in una ciotola, mescolate tutti gli ingredienti secchi, aggiungete il burro a cubetti molto freddo, impastate con la punta delle dita fino ad ottenere un composto bricioloso.
Aggiungete il tuorlo d’uovo e impastate amalgamando bene gli ingredienti, formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e riponete in frigorifero per una mezz’ora.

Nel frattempo preparate la farcitura: lavate e sbucciate le pesche, tagliatele a spicchi e sistematele in una ciotola. Aggiungete lo zucchero, la farina di mandorle, la cannella e la vaniglia e lasciate riposare qualche minuto.

Estraete dal frigorifero l’impasto per la galette, stendetelo al mattarello, versate al centro la farcitura (dopo aver tolto le foglie di basilico), ripiegate i bordi e infornate a 180° C per circa 30 – 40 minuti.