Se dico Freitag in Svizzera posso voler dire “venerdì” o borsa must-have.
Sî, perché penso di non sbagliarmi dicendo che quasi ogni svizzero possiede minimo una borsa Freitag.

freitag_Cosebelle_00

Freitag

Nel 1998 i fratelli Markus e Daniel Freitag si ingegnano nel realizzare la borsa perfetta per un zurighese modello. Comoda, impermeabile, resistente, e soprattutto essenziale per i business man di Zurigo che adorano spostarsi a cavallo di fixies. Prendendo ispirazione dal traffico che scorreva davanti alla finestra del loro appartamento, decisero di creare la prima messenger utilizzando solo materiale riciclato: i teloni dei camion per la base, cinture d’auto per la tracolla e vecchi copertoni di bicicletta per le rifiniture.

la prima borsa messenger

La prima borsa Messenger

freitag_Cosebelle_07

Freitag in bicicletta

Da quel primo esperimento sono riusciti e creare un impero che esporta in tutto il mondo, imponendo la loro borsa come un accessorio essenziale del guardaroba hypster. La cosa di cui i due fratelli vanno più fieri è il loro principio base: RnR, ovvero riciclaggio e ricontestualizzazione. La loro sede produttiva, la “F-Factory Noerd”, è l’emblema di questo loro credo. Costruita su un’ex area contaminata, Noerd raccoglie l’acqua piovana dal tetto per lavare i teloni, riutilizzandola e auto riscaldandola nei diversi cicli di lavaggio. Prende il 50% del calore necessario da centrali di termovalorizzazione e sfrutta l’elettricità proveniente da energia solare e idraulica. Per salvaguardare la longevità, utilizza una rete di filo metallico galvanizzato per i balconi, acciaio anodizzato per le porte e grandi finestre isolanti per non perdere luce preziosa. Per isolazione e, soprattutto, per ispirazione ha a disposizione un giardino sul tetto.

telai in fase di lavorazione

Telai in fase di lavorazione

freitag_Cosebelle_05

Materiali di riuso

freitag_Cosebelle_03

Markus e Daniel Freitag

Sicuramente non è facile avere uno spazio di oltre 5000 metri quadrati e riuscire a sfruttarlo in maniera ecologica; eppure in questo stabilimento, Freitag ha spazio necessario a realizzare questo progetto eco-friendly, e la possibilità di aumentare la produttività riducendo più possibile tempo e scarto. Allora io dico ben venga Freitag e la sua filosofia ReR!