La panna cotta e’ un tipo di budino di origine piemontese molto amato.Un dolce pass-partout che diventa la giusta conclusione di un pasto importante se decorato con salse di frutta o insoliti sciroppi, ma ottimo anche per i bambini o per cene informali accompagnato con salse al cioccolato o al caramello.

Questa volta vi proponiamo una versione della panna cotta autunnale, “in rosa” , chic ed insolita, con uno sciroppo di melograno.

Ingredienti per 4 porzioni:

-400 ml di panna fresca

-100 ml di latte

-una stecca di vaniglia o una bustina di vanillina

-80 gr di zucchero

-8 gr di colla di pesce (3 fogli)

Per lo sciroppo di melograno:

-200 gr di succo di melograno (circa due frutti)

-140  gr di zucchero

Prima di tutto mettere a bagno i fogli di colla di pesce in acqua fredda per qualche minuto.

Tagliare la stecca di vaniglia a metà nel senso della lunghezza e metterla in una casseruola insieme a tutti gli altri ingredienti. Riscaldare il composto senza portarlo ad ebollizione.

In una padella sciogliere i fogli di colla di pesce con qualche cucchiaio del nostro composto a base di panna ed una volta che i residui di gelatina non sono visibili, incorporare i due composti amalgamandoli bene.

A questo punto si passerà a porre negli stampini la panna e a lasciarla riposare per circa quattro ore in frigo.

Per lo sciroppo spremere i melograni usando un semplice spremiagrumi e filtrare infine il tutto con un colino. Trasferire il succo in una padella con lo zucchero e portare dolcemente ad ebollizione. Continuare a far bollire per 10 nimuti circa.
Al momento di servire la panna cotta se avete usato degli stampini potete immergerli per qualche istante in acqua calda per facilitare l’operazione.

Ultimate la decorazione della panna cotta con lo sciroppo e qualche chicco di melograno.

Images courtesy of Chiara Piccinetti.