Natale Bello (2)

Il buon proposito di ogni anno è quello di evitare la grande abbuffata ma poi, sarà il profumo di casa che mancava da un po’ o che tutte le cuoche a Natale danno il meglio di loro, puntualmente ci alziamo da tavola capendo di aver esagerato. Questo è il momento di non sbagliare: il passo più lungo da fare è quello verso il divano e il telecomando è il nostro migliore amico. Se anche voi ormai conoscete a memoria Miracolo sulla 54esima strada e 8 amici da salvare, fidatevi dei nostri film da vedere nelle vacanze di Natale! Ve li raccontiamo con una citazione e con il perchè, secondo noi, andrebbero guardati durante le feste.
E i vostri film per le feste quali sono? Ditecelo nei commenti!

IRENE ANDREETTO, contributor dalla Svizzera e autrice della rubrica dedicata alla danza, ha scelto “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino.

“Quando, da giovane, mi chiedevano: cosa c’è di più bello nella vita? E tutti rispondevano: “la fessa!”, io solo rispondevo: “l’odore delle case dei vecchi”. Ero condannato alla sensibilità!”

Da vedere durante le vacanze di Natale per non dimenticare l’incomparabile bellezza che circonda ogni italiano e per farle onore creandone altrettanta nelle nostre vite.

VINCENZA GUGLIELMI, autrice della rubrica “CAROSELLO”, ha scelto “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino

“A questa domanda, da ragazzi, i miei amici davano sempre la stessa risposta: “La fessa”. Io, invece, rispondevo: “L’odore delle case dei vecchi”.
La domanda era: “Che cosa ti piace di più veramente nella vita?”
Ero destinato alla sensibilità.
Ero destinato a diventare uno scrittore.
Ero destinato a diventare Jep Gambardella.”

Da vedere durante le vacanze di Natale perché ci riempie gli occhi di bellezza e ci mostra la fine che non vorremmo mai fare mentre con gratitudine alla vita guardiamo gli amici e la famiglia che ci circondano.

lagrandebellezza_film_natale_2013_cosebelle_0

GIULIA QUINTABA, autrice della rubrica sulle serie TV, ha scelto “Tutti pazzi per Rose” di Règis Roinsard, con Romain Duris e Déborah François

“L’ America per gli affari, la Francia per l’amore”.

Da vedere durante le vacanze di Natale perché è una deliziosa e romantica commedia francese dal gusto retrò, che fa sorridere e ritrovare il buon umore. Francia, 1958. Rose Phamphyle è una ragazza di 21 anni, un pò goffa e naif che vive con il padre in un piccolo paesino della Normandia. Il destino ha in serbo per lei una vita da casalinga dolce e devota, in quanto promessa sposa al figlio del meccanico. Invece la ragazza sogna di diventare segretaria e vivere una vita “moderna” ed emancipata. La sua determinazione e l’abilità nel battere rapidamente i tasti della macchina da scrivere, la condurranno a Lisieux. Qui viene assunta dal finto burbero Louis Echard, che la trasformerà in una campionessa mondiale di dattilografia e finirà per innamorarsi di lei. Tutti pazzi per Rose è una pellicola frizzante, dalla messa in scena squisita che attraverso gli splendidi costumi, le scenografie, il ritmo e i dialoghi, rende omaggio alle aggraziate commedie degli anni ‘50 con Audrey Hepburn. Dolce, fresco e pastello come un macaron parigino, da consumarsi preferibilmente sotto l’albero di Natale!

tuttipazziperrose_film_natale_2013-cosebelle_0

CARLOTTA FAVARON, contributor moda, ha scelto The Kings of Summer

E’ una commedia davvero unica, ironica e agrodolce, che racconta un’esperienza estiva che farà crescere tre amici adolescenti: Joe, Patrick e l’eccentrico Biaggio decidono di scappare di casa e trascorrere la loro estate, nutrendosi dei frutti della terra in una capanna nel bosco che hanno costruito. Liberi e senza regole imposte dai genitori i tre ragazzi vivono la loro estate che inizialmente sembra essere idilliaca, ma che rapidamente diventa una dura prova per la loro amicizia e che li porterà ad apprezzare le loro famiglie. “Hai ragione, è il classico rapimento. Hanno preso i nostri figli e cibo in scatola e pasta.” – Frank

Da vedere durante le vacanze di Natale per chi ha voglia di un film in lingua originale e di colori, profumi e atmosfere estivi, nonostante le feste e la neve. E per chi vuole una conferma che la famiglia, quella in cui si nasce o quella che si vuole creare, è qualcosa che non si può mai accantonare.

thekingsofsummer_film_natale_2013_cosebelle_0

ANGELA DEGRE‘, contributor arte, ha scelto  Sirene (Mermaids) di Richard Benjamin, 1990

Cher/Rachel Flax:” I think you might be old enough for a boyfriend now.”
Winona Ryder/Charlotte Flax: “If I’m old enough, maybe you’re too old.”
Cher/Rachel Flax: “Don’t be ridiculous. A real woman is never too old.”

Da vedere durante le vacanze di Natale perché Cher, Winona Ryder e Christina Ricci, rispettivamente madre e figlie, formano un trio perfetto in questa bella commedia che parla con delicatezza di cose importanti come il rapporto madre-figlia e il diventare donna. E con una colonna sonora irresistibilmente rétro.

sirene_film_natale_2013_cosebelle_0

MARTA BENVENUTO, autrice delle rubriche su libri e cinema, ha scelto “To the wonder” di Terrence Malick

“Che cos’è questo amore che ci ama? Che viene dal nulla. Da tutto intorno. Il cielo. Tu nuvola, anche tu mi ami”. “L’amore non è solo un sentimento. L’amore è un dovere”.

Da vedere durante le vacanze di Natale perchè tu e lui, il tepore di un caminetto, la neve fuori e sapere di essere al caldo, al sicuro, mentre una voce fuori campo canta una ninnananna emozionale condendo immagini di rara bellezza che creano un ponte tral’amore divino e quello terreno, tra il sacro e il profano, inserendoci come parti di diritto dell’universo. Riuscite a immaginare un Natale migliore? E non serve nemmeno seguire la trama. Basta lasciarsi trasportare.

tothewonder_film_natale_2013-cosebelle_0