FarFar’Way è il progettobello di due giovani ragazzi ungheresi, Norbert Ádám Szabó e Levente Kovácsik, amici per la pelle, che hanno deciso di mettersi alla prova e sfidare l’Oceano, insieme.

I ragazzi partiranno fra 4 giorni da Huelva, mentre lo sbarco è previsto a Febbraio, più di 6.500Km lontano da Budapest, oltre l’oceano Atlantico, sulle isole Barbados. La traversata oceanica non prevede soste e neppure aiuti da equipaggi esterni. I 70 giorni di spedizione non saranno solo una performance sensazionale e Guinness record, ma anche un’avventura disponibile per tutti attraverso la diretta streaming, internet e un film documentario con diversi episodi.

FarFar'Way ©

FarFar’Way ©

FarFar'Way ©

FarFar’Way ©

FarFar'Way ©

FarFar’Way ©

Norbert e Levente hanno curato tutti i dettagli di questa impresa: dalla costruzione dell’imbarcazione, una pagaia da kayak speciale a due posti, per affrontare l’Oceano e per spingere i loro confini fisici e mentali fino al limite, a tutto l’equipaggiamento e le apparecchiature tecnologiche da portare in viaggio!

Che tipo di avventura aspetta questi due giovanissimi ungheresi? Una sfida meravigliosa, dove sarà protagonista l’infinita potenza della natura, i tanti e spettacolari incontri con il regno animale del mare, ma anche la completa assenza di spazio personale, la distanza dalle persone amate, il Natale, un compleanno, la vigilia di un nuovo anno in mare apertoNorbert e Levente sono pronti a tutto, con una buona dose di fiducia nel loro Kayak, la forte amicizia che li unisce, e la Fede, che possono farcela!

FarFar'Way ©

FarFar’Way ©

FarFar'Way ©

FarFar’Way ©

FarFar'Way ©

FarFar’Way ©

FarFar’Way è anche su facebook!