argan puro

OLIO DI ARGAN

Le sue qualità e la sua rarità hanno reso l’olio di Argan famoso come “oro del Marocco” o “oro del deserto”. Nella sua terra di origine l’olio di Argan è visto prima di tutto come un importante prodotto alimentare, capace di migliorare le condizioni di salute e portare tante sostanze nutritive al corpo, noi in occidente apprezziamo l’olio di Argan soprattutto per l‘azione che svolge sulla nostra pelle e sui nostri capelli.

L’olio di Argan è un olio naturale, estratto dal frutto dell’albero di Argan o Argania spinosa. La raccolta della materia prima avviene nella zona a sud-ovest del Marocco, nel triangolo formato da Essaouira, Taroudant e Tiznit, ai confini del Sahara occidentale. Particolarmente longevo, è un albero che raggiunge un’età media superiore ai 200 anni.

LE PROPRIETÀ

noci di argan

Vanta incredibili proprietà: le sue qualità emollienti e idratanti lo rendono ideale per le pelli secche, stanche o segnate dall’età. Aiuta a ricostruire il film idrolipidico cutaneo, è consigliato a tutte le persone che soffrono di pelle secca e disidratata.
Nutre la pelle e la mantiene elastica senza lasciare la sensazione di unto. 
L’olio di Argan è inoltre un eccellente prodotto se vogliamo aiutare una ferita a cicatrizzarsi prima. È ottimo infatti anche per chi soffre di acne.

È una vera e propria riserva preziosa di vitamina E e promuove la produzione del collage, combattendo i radicali liberi e prevenendo così i primi segni dell’invecchiamento. Inoltre, utilizzato dopo l’esposizione solare, mantiene la pelle idratata e aiuta a ridurre la sensazione di bruciore.
 Per quanto riguarda i capelli, è in grado di rafforzarli, di velocizzarne la ricrescita e di mantenerli sempre sani e lucenti. Essendo un olio, dovrebbe essere sconsigliato da applicare su capelli grassi, invece può essere tranquillamente utilizzato, senza per questo lasciare i capelli unti o oleosi al tatto.
 Il prezioso Argan, grazie al suo contenuto di acidi grassi essenziali, ricchi di Omega-3, Omega-6, vitamina E e vitamina A, è un autentico elisir di eterna giovinezza, poiché combatte i segni di invecchiamento precoce e il rilassamento cutaneo.

Ma le proprietà cosmetiche dell’olio di Argan non finisco qui: svolge un’azione antimicrobica, favorisce i processi di guarigione su piccole bruciature, eritemi ed escoriazioni, previene la comparsa di smagliature, protegge la pelle dai raggi solari, dal vento, dal fumo e dall’inquinamento. Idrata i capelli dopo l’esposizione al sole o dopo il bagno in mare, contribuisce al mantenimento e al rafforzamento delle unghie assicurando forza e lucentezza, è indicato per proteggere la pelle delicata dei bambini e usato per i massaggi aiuta ad allungare i muscoli svolgendo un effetto rilassante.
 Ha proprietà elasticizzanti: una volta applicato sulla pelle è in grado di raggiungerne gli strati più profondi senza lasciare untuosità in superficie. Gli strati sottocutanei beneficiano della presenza dei polifenoli, che contribuiscono a rendere la pelle più elastica e resistente.

COME USARE L’OLIO DI ARGAN SU VISO E CAPELLI

olio di argan


Alcune gocce di olio d’Argan possono esser aggiunte alle vostre maschere per il viso fai-da-te se siete alla ricerca di un trattamento profondo e rinvigorente, che farà ritrovare alla vostra pelle la luminosità che cercate. In caso di rughe, è possibile applicare alcune gocce d’olio puro sulle zone interessate la sera prima di andare a dormire, in modo da realizzare un impacco che distenda i tratti del viso, che laverete poi la mattina dopo. 
Se avete unghie fragili e che si sfaldano facilmente, potreste provare a realizzare un trattamento fai-da-te unendo un cucchiaino di olio d’Argan ed uno di succo di limone. Applicate il composto ottenuto sulle unghie prima di andare a dormire ed indossate dei guanti di cotone. 
Per l’idratazione della pelle di tutto il corpo potete aggiungete alcune gocce d’olio all’acqua della vasca, oppure applicatele sul vostro guanto da doccia dopo averlo inumidito, ed utilizzatelo per massaggiare tutto il corpo prima di insaponarvi. Se la vostra pelle ne sente il bisogno, potrete inoltre realizzare uno scrub per il corpo, miscelando del sale fino con un pochino di olio d’Argan.

OLIO DI NEEM

olio di neem

Apparentemente meno conosciuto dell’olio di Argan, è l’olio di Neem: prezioso alleato in campo curativo e cosmetico. In India è conosciuto col nome Arishta, ossia “l’albero capace di curare tutte le malattie”.
 Gli Arabi lo chiamano Shajar-e-Mubarak, che significa “albero benedetto”. Noi ne utilizziamo l’olio per le sue innumerevoli proprietà, chiamandolo olio di Neem.



L’olio di Neem (nome popolare dato in India anticamente in onore della Dea Neemari), viene estratto dai semi, spremuti a freddo, dell’Azadirachta Indica, dal persiano Azad-Darakcht “albero libero”, che cresce nelle zone tropicali e sub-tropicali di Asia, Africa, America (Centro e Sud), Medio Oriente, Australia ed Oceania. Appartiene alla famiglia delle Meliacee.
 È un “sempre verde”, che può crescere fino a 25 metri e vivere fino a 300 anni. Produce piccoli frutti giallastri contenenti uno o più semi in un nocciolo duro. Anche le altre parti dell’albero (foglie, corteccia, legno, radici, polpa dei frutti e fiori), contengono sostanze con effetti medicamentosi, ma nei semi è la maggiore varietà e concentrazione.

LE PROPRIETÀ

L’olio di Neem, infatti, contiene principi attivi in grado di contrastare virus, batteri e funghi, oltre a svolgere un’azione idratante, rigenerante e ristrutturante per i tessuti.
 È stato impiegato a livello cosmetico e medico per centinaia di anni, con particolare riferimento alla medicina ayurvedica tradizionale indiana. È particolarmente adatto ad essere applicato sulla nostra pelle sia per massaggi che per trattamenti locali in caso di pelle secca, per via delle sue forti proprietà idratanti. Il suo contenuto di vitamina E e di acidi grassi essenziali, lo rendono inoltre indicato nella preparazione di creme per il viso e per il corpo, dal grande potere antiossidante e antietà.

COME USARE L’OLIO DI NEEM PER IL NOSTRO BENESSERE, MA ANCHE QUELLO DI PIANTE E ANIMALI

Sono davvero molteplici le sue proprietà: svolge un’azione antinfiammatoria e cicatrizzante, esfoliante e ricostituente.
Rappresenta un efficace rimedio per curare l’herpes labiale e prendersi cura di labbra screpolate.
 Allevia le ustioni leggere e le bruciature solari.
Altri usi specifici dell’olio di Neem:

– È molto efficace come rimedio naturale per la cura di artriti, reumatismi, crampi, dolori muscolari e articolari, strappi e contratture


- Contro le zanzare e insetti molesti: può essere applicato sulla pelle per tenerli lontani.
 Nel caso poi si venga punti, può essere applicato direttamente sui rigonfiamenti causati dalle punture, per attenuare prurito e rossore. Può essere anche aggiunto in gocce all’acqua stagnante rimasta nei sottovasi, per evitare la maturazione delle larve di zanzara

– In campo botanico: per evitare che le piante vengano attaccate da funghi, insetti e parassiti, si possono diluire delle gocce di olio di Neem in acqua, agitare e nebulizzare sul terreno dell’orto o alla base delle piante in vaso, in modo da garantire una protezione completamente efficace e naturale


- Anti acari: poche gocce di olio possono essere diluite in acqua, in modo da ottenere un prodotto spray completamente naturale da spruzzare nelle stanze della casa o su cuscini, coperte e tappeti prima della loro pulizia o lavaggio, così da tenere lontani gli acari


- In campo veterinario: su cani e gatti può essere applicato in gocce sul pelo, per tenere lontane le pulci ed altri parassiti.

Decisamente quindi un olio “benedetto”, che si presta ad una infinità di applicazioni e non dovrebbe mai mancare come “pronto intervento” in nessuna casa!

Se cercate prodotti naturali a base di olio di Argan e di Neem consultate l’ultima puntata di Respiro.