Passion

Sto leggendo di una teoria secondo cui “le cose non sono come sono, ma come si guardano: una donna nuda sarà semplicemente immodesta, ma se le metti dietro la schiena un albero diventa una ninfa, se le metti un cigno fra le gambe diventa Leda, se le metti in mano degli ortaggi diventa Cerere, uno specchio la verità, una spada la vittoria“. Le magazine Passion è la nostra donna ed è portatrice di mango, papaya, ananas, banane, mandarini e chi più ne ha più ne metta. Passion è il raccolto, è il frutto maturato.

Si tratta di una fanzine handmade che raccoglie progetti censurati, successi o insuccessi mancati, idee troppo originali o poco coraggiose, ma pur sempre realizzate con amore. Le magazine Passion è davvero il frutto della passione, il frutto di chi lavora non per dovere, bensì per sedurre, per mostrare cosebelle, per raccontare storie.

Dal sapore fresco senz’altro, leggero come solo i giorni d’estate sanno essere e caldo come uno sciame di sentimenti che ti prende, Le magazine Passion non ha bisogno di presentazioni speciali nè di raccomandazioni, perchè ha già in sè una grande fonte di energia. Rigorosamente autoprodotto ci stupisce con la naturalezza delle cose.