Ve lo diciamo subito: la pensiamo come voi. La primavera dovrebbe far rima con sole sul viso, prati verde e cestini da merenda pieni di prelibatezze. Ne siamo talmente convinte che quasi un anno fa, proprio per Pasquaabbiamo dedicato al picnic uno speciale completo di dettagli design, mini-guida ai luoghi belli per un pranzo all’aperto, consigli beauty&shoes e l’imperdibile ricetta della pizza che non sporca. Eppure per i prossimi giorni il meteo sembra remare contro eventuali “programmi en plein air”: per questo abbiamo scelto di iniziare a salutarvi (torneremo online martedì 2 aprile) con 12 mostre belle di primavera. Molte abbiamo avuto il piacere di vederle (spesso in anteprima!) nei giorni scorsi, altre speriamo di visitarle al più presto. Buona Pasqua e buona primavera a tutti!

Mostre di primavera in Toscana & Umbria

DOVE VAI_ SPECIALE MOSTRE DI PRIMAVERA_00
Pasquetta è l’ultimo giorno della mostra “Marilyn“, l’omaggio del Museo Ferragamo di Firenze ad una delle più influenti  icone del secolo scorso, a cinquant’anni  dalla sua scomparsa. Abiti di scena si affiancano a vestiti quotidiani della diva, a fotografie e altre testimonianze della sua vita e carriera.
Dove&quando: Palazzo Spini Feroni, in Piazza Santa Trinità, 5 Firenze – Fino al 1 aprile 2013

Tre le mostre della nuova stagione espositiva di Palazzo Collicola Arti Visive, a Spoleto in Umbria, un luogo inesauribile “per chi ama l’arte e la so­stanza cul­tu­rale di cui è composta” diretto dal critico Gianluca Marziani. In programma: “Nuova Memoria” di Max Ciogli, “La Biologia dell’inorganico” di Carlo D’Orta e “L’antologica” di Gastone Biggi.
Dove&quando: Piazza Collicola n.1, Spoleto (PG) – Fino al 26 maggio 2013

Al CCC Strozzina apre il 29 marzo “Un’idea di bellezza“, la mostra in cui 8 artisti contemporanei propongono una personale visione del “bello”, tema centrale nella storia dell’arte di tutti i tempi. In contemporanea, negli spazi di Palazzo Strozzi, si svolge “La Primavera del Rinascimento. Firenze 1400-1460“.
Dove&quandoPalazzo Strozzi, Piazza Strozzi, Firenze – Fino al 28 luglio 2013

Mostre di primavera a Milano & Londra
DOVE VAI_ SPECIALE MOSTRE DI PRIMAVERA_01

La Fondazione Forma per la Fotografia ospita “Fashion, un’esposizione in cui è possibile ammirare alcune fotografie provenienti dagli archivi Condé Nast di New York, Parigi, Londra e Milano, selezionate da Nathalie Herschdorfer: dai primi passi agli inizi del Novecento grazie alle intuizioni di Edward Steichen, fino a giorni nostri.
Dove&quando: Piazza Tito Lucrezio Caro, 1, Milano – Fino al 7 aprile 2013

David Bowie Is” è la più grande mostra mai allestita su David Bowie e certamente uno degli eventi memorabili dell’anno in corso. Sono esposti a Londra circa 300 gli oggetti che provano a raccontare “un personaggio imprendibile, narrativamente stratificato, libero, stella-mina vagante tra le altre stelle” come  David Bowie.
Dove&quando: Victoria and Albert Museum, Londra – Fino all’11 agosto 2013

Restiamo nella capitale inglese con l’installazione interattiva di Pae White “Too much night, again“, nella quale i visitatori sono chiamati a misurarsi con un groviglio di fili di colore nero, viola e rosso che intende rappresentare la fitta nube di  tenebre che gravita sulla nostra società.
Dove&quando: South London Gallery, Londra – Fino al 12 maggio 2013
 

Mostre di primavera a Roma & in Trentino

DOVE VAI_ SPECIALE MOSTRE DI PRIMAVERA_03

Sono oltre 8000 aste in bambù incastrate tra loro che, nel cortile di MACRO Testaccio, formano l’installazione Big Bambù, ideata dagli artisti americani Mike + Doug Starn per la VI° edizione di Enel Contemporaneal’occasione è unica per addentrarsi, abbandonarsi e perdersi all’ interno di una scultura-architettura la cui altezza supera i 25 metri.
Dove&quando: Piazza O. Giustiniani 4, Roma –  Fino alla prossima estate

Roma è anche l’unica tappa italiana di “White Women, Sleepless Nights, Big Nudes, la mostra dedicata a Helmut Newton, uno dei fotografi più importanti ed emblematici del XX secolo, ospitata al Palazzo delle EsposizioniNei 180 scatti selezionati, Newton riesce ad essere al tempo stesso “carnale, eccitante, erotico, vellutato, intimo, profondo, sessuale, stuzzicante, voluttuoso, appassionato, passionale, avvolgente, morbido, penetrante, pungente, ricco, sexy, seducente, suadente, provocante“.
Dove&quando: via Nazionale 194 – Roma – Fino al 21 luglio 2013

MartRovereto con  la mostra Progetto Cibo. La forma del gusto offre una presentazione dell’ “arte della progettazione industriale e del design più sperimentale applicata all’ alimentazione“, senza tralasciare pressanti questioni quali la fame e la carenza di risorse. Da segnalare: il calendario degli eventi collaterali, con proposte per tutte le età.
Dove&quando: Corso Bettini, 43 Rovereto (TN) – Fino al 2 giugno 2013.

E ancora, tre mostre: dalla Germania, dalla Sicilia e dalla Liguria

Yoko Ono. Half - A-Wind Show_ Schirn Kunsthalle_Cosebelle

La Schirn Kunsthalle di Francoforte infine, come già anticipato via Instagram celebra gli 80 anni di Yoko Ono con la mostra “Yoko Ono – Half – A-Wind Show“, una retrospettiva che ripercorre la sua carriera artistica dagli anni Sessanta a oggi.
Dove&quando: RÖMERBERG, FRANKFURT – Fino al 12 maggio

Castellochiaramontanoracalmuto_Cosebelle__00

In Sicilia, al Castello Chiaramontano di Racalmuto (Agrigento) è iniziata la nuova stagione di iniziative artistico-culturali con la mostra “Photography-orizzonti per immagini e dintornipaesaggi, ritratti e architetture attraverso lo sguardo di quattro giovani fotografi siciliani (Peppe Cumbo, Alessandro Giudice, Giuseppe Parello e Andrea Sardo).
Dove&quando: Piazza Castello, 1 Racalmuto (Agrigento) – Fino al 2 maggio 2013  

Miró! Poesia e luce_Cosebelle

Joan Miró – Senza Titolo, 1978 (Olio su tela, 92 x 73 cm – Fundació Pilar i Joan Miró, Mallorca                          ©SUCCESSIÓ MIRÓ by SIAE 2012)

In Liguria, il Palazzo Ducale di Genova è la sede di “Miró! Poesia e Luce“, la mostra che ricorda i trent’anni dalla sua scomparsa del maestro surrealista. Immagini di donne, paesaggi, uccelli, creature simboliche e gli inconfondibili colori di Mirò animano le  80 opere esposte.
Dove&quando: Piazza Matteotti, 6 – Fino al 7 aprile 2013