punch_venezia_dovevai_cosebellemagazine
1914 Now – Four perspectives on fashion curation ovvero quattro film realizzati su invito da quattro curatori di moda – – Walter Van Beirendonck, Amy de la Haye, Judith Clark e Kaat Debo- in collaborazione con quattro filmmaker – Bart Hess, Katerina Athanasopoulou, James Norton e Marie Schuller. Succede da Spazio Punch, a Venezia grazie ad un progetto espositivo a cura del London College of Fashion. Inaugurazione: giovedì 6 novembre ore 18.30. Info anche su facebook.

Dove&Quando: Venezia, Spazio Punch, Giudecca 800/ O. Dal 7 novembre – 14 dicembre 2014, da giovedì a domenica, dalle 14.00 alle 19.00

Cipria Upside Down Header Evento_DoveVai_Cosebelle Magazine

Cipria, la serata di clubbing al femminile del nord-est, arriva alla sua terza stagione e ricomincia le danze l’8 novembre, ospite ai piatti il dj coreano trapiantato ad Amsterdam Hunee. Il tema della serata è Upside Down: dagli allestimenti all’arredamento, tutto sarà sottosopra. Avrete di che divertirvi tra giardini verticali, tappeti di fiori a testa in giù e nel consueto corner fotografico con l’instant styling. Info anche su facebook

Dove&Quando: sabato 8 novembre, Padova, Circolo Mame.

Pisa Book Festival_DoveVai_CosebelleMagazine

E’ la Scandinavia il Paese Ospite dell’edizione 2014 di Pisa Book Festival. In programma numerosi incontri con scrittori italiani e soprattutto internazionali, presentazioni, un ricco spazio espositivo e tante iniziative in tema “Grande Nord”, tra cui un point sulla cucina scandinava, laboratori creativi per i più piccoli e una mostra con protagonista Fabian Negrin e le sue illustrazioni delle fiabe dello scrittore danese Hans Christian Andersen (aperta fino al 15 febbraio 2015 con ingresso gratuito presso Palazzo Blu). La madrina è Dacia Maraini, la scrittrice italiana più tradotta all’estero, ambasciatrice della cultura italiana nel mondo.

Dove&Quando: Pisa, luoghi vari. Dal 7 al 9 novembre 2014

The End is The Beginning_Roma_DoveVai_CosebelleMagazine

Da quest’oggi c’è un ottimo motivo in più per andare a Monti. Infatti nello storico rione capitolino inaugura la Galleria d’arte Sacripante, specializzata in Lowbrow Art fortemente voluta dai titolari Alessandro Cattedra, Carlotta e Giorgia Cerulli. Un progetto coraggioso per le due curatrici, Giulia Piccioni e Rossana Calbi, di questa nuova realtà romana: due mostre annuali, dieci opere per ogni artista, serigrafie e t-shirt realizzate dagli artisti in mostra e un’opera corale nell’ultima sala. E per la prima mostra, “The End Is The Beginning”, presentano due pezzi da novanta della scena romana, due affermati street artist, ma non solo, romani: Lucamaleonte , trentenne romano attivo nel campo della StencilArt dal 2001 e apprezzatissimo a livello internazionale, e David Diavù Vecchiato, artista sì, ma anche curatore e mente del progetto M.U.Ro.-Museo di Urban Art di Roma, nato nel 2010 come museo a cielo aperto, pubblico e gratuito, di street art nel quartiere Quadraro.

I due artisti, ispirati dal racconto biblico dell’arca di Noè, hanno realizzato venti opere di legno che rivelano il loro concetto di inizio e di fine, di morte e di salvezza, un immaginario in cui la distruzione diventa salvezza, in cui la natura ordinata diventa aggressiva e confusa e prende vita mentre la sta perdendo. “E piovve sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti: le acque crebbero e sollevarono l’arca che si alzò in alto sopra la terra. Le acque si innalzarono sempre più sopra la terra e coprirono tutti i monti più alti che sono sotto tutto il cielo.” (Genesi 7,17-19)

Dove&Quando: Roma, Sacripante Gallery, via Panisperna 59. Giovedi 6 novembre 2014 ore 18:30