Scritture_DoveVai_CosebelleMagazine

Una giornata interamente dedicata alla scrittura, intesa come calligrafia e tipografia, a cura di Claude Marzotto e Mario Piazza. Ci sarà posto per laboratori, workshop, incontri, ma anche per esposizioni, libri, suoni e brindisi. Scopo: festeggiare e sostenere la collana “Scritture”, diretta da Giovanni Lussu ed edita da Stampa Alternativa & Graffiti.

Dove&Quando: Milano, Assab One, Ex stabilimento GEA, via Assab, 1. Venerdì 17 ottobre, dalle ore 15.00

Pional_Milano_DoveVai_CosebelleMagazine

Senza la musica, la vita sarebbe un errore” (F. Nietzsche)
Se è vero che la musica è la traduzione di un’interiorità, un’arte antica che organizza suoni nel tempo e nello spazio, per esprimere quello che non si vede e affrancare pensieri, allora ogni nota, ogni suono, ogni parola riprodotti per qualcuno sono un’invito alla più sublime manifestazione dell’essere interiore: la danza al ritmo di musica, un movimento liberatorio esteso nello spazio insieme alle vibrazioni. Onirico, armonioso, flessuoso e asimmetrico, Pional ha verseggiato i copioni di Lost; ha tradotto la sua quotidianità in musica per quattro mesi, tutti giorni a tutte le ore, con il tour Coexist e gli XX; ha capovolto principi, compromesso la vista e distorto corpi con Invisible Amenaza. E questo weekend arriva a Milano.

Dove&Quando: Milano,  The Stock, via della chiusa. venerdì 17 ottobre 2014, dalle 23.00

Festival della Fotografia Etica_DoveVai_CosebelleMagazine

In una scenografica città di Lodi si tiene la quinta edizione del Festival della Fotografia Etica. Ideata dal Guppo Fotografico Progetto Immagine, questa manifestazione intende approfondire la relazione tra etica e comunicazione attaverso il mezzo fotografico. Un festival che anno dopo anno cresce in numero di visitatori, e che offre un programma sempre più ricco di esposizioni, workshop, dibattiti e video-proiezioni. Protagonista dell’edizione 2014: l’universo femminile.

Dove&Quando: esposizioni in tutta la città di Lodi, dal 17 al 19, e dal 24 al 26 di Ottobre 2014

nextvintage_dovevai_cosebelle_01

NEXT VINTAGE: grande “caccia al tesoro vintage” dal 17 al 20 ottobre nelle sale del Castello di Belgioioso (Pavia). Il bello del vintage è proprio nelle sorprese che riserva, nella caccia ci si può imbattere in un capo o in un accessorio che ci stupiscono e ci fanno viaggiare nel tempo e nella memoria. Un gioco circolare tra passato e futuro, tra emozione e nostalgia, una ricerca che non si basa sulla moda del momento ma sulla nostra personalità. Biglietti: a10 euro INTERO – 7 euro RIDOTTO (valido per bambini dai 6 ai 12 anni, over 60, militari, invalidi)

Dove&Quando: Castello di Belgioioso, via Dante Alighieri 1, 27011 Belgioioso (Pavia) – Dal 17 al 21 ottobre; orario continuato dalle 10.00 alle 20.00

iinviaggio_dovevai_cosebelle_02

MERCANTI IN VIAGGIO I Mercanti in Viaggio torneranno il 18 e 19 Ottobre tra le sale e i giardini di Castello Quistini per un’edizione autunnale. Una mostra mercato Vintage & Handmade con oltre 50 espositori provenienti da tutto il Nord Italia; troverete abbigliamento e accessori Vintage, ma anche handmade, riuso e riciclo, oggettistica, arredo rivisitato, bijoux handmade, e tanto altro. Mercanti in Viaggio è l’evento dello stile senza tempo, dove si potranno ammirare pezzi unici stimolando curiosità e creatività. In più VINTAGE FOOD CORNER, LABORATORI DIDATTICI PER BAMBINI
e SWING HAPPY HOUR dalle ore 18.00

Dove&Quando: Castello Quistini, via Sopramura 3a, Rovato (Brescia) – Sabato 18 e domenica 19 ottobre

francofontana_cosebellemagazine_dovevai

FRANCO FONTANA FULL COLOR Primo fine settimana di apertura per la prima grande retrospettiva nella capitale di Franco Fontana. Sono esposte 130 fotografie che coprono più di quarant’anni di attività di questo celebre fotografo modenese. La mostra è suddivisa in diverse sezioni tematiche, a partire dai paesaggi degli esordi, negli anni ’60, passando per le ricerche dedicate ai paesaggi urbani, alle piscine, negli anni ’80, e al mare. La stragrande maggioranza delle foto sono analogiche. Nei decenni passati, quando andavano per la maggiore le foto in bianco e nero, Franco Fontana si è dedicato invece al colore.
Le foto a colori sono più difficili da realizzare, perché ognuno vuol vedere nel colore qualcosa in più di quello che è in grado di vedere a occhio nudo“. Le immagini esposte sono prettamente di paesaggi, le figure umane non sono mai le protagoniste dello scatto. “Se uno fotografa il Duomo tutti vedono il Duomo, ma se uno fotografa un paesaggio chiunque lo guarda è libero di vederci quello che ci vuole vedere a seconda del momento in cui lo osserva.”
Apparentemente è tutto fermo, statico, ma solo in apparenza. La somma di queste fotografie è in realtà un grande autobiografia di Franco Fontana e della società contemporanea.

Dove&Quando Roma,  Palazzo Incontro Via dei prefetti, 22. Fino all’11 gennaio 2015. Dal martedì alla domenica 11:00-19:00