Zeitschrift für Stadtforschung

Sobrio, bicolore e binario come un ipertesto computerizzato. Dérive è analitico, non si perde in immagini superflue e scelto un argomento da trattare lo sveste con gentilezza e lancia lontano quel velo che potrebbe lasciare dubbi nel lettore. Il numero 44, nemmeno farlo apposta, è dedicato a Urban Nightscapes – argomento che attira di per sé – ed è legittimo chiedersi, cosa ci sarà di architettonico nella paesaggio notturno di tutto il mondo?

E’ proprio lì che si insinua l’architettura, è la diffusione di concetti e spazi collettivi, similari nei paesi, con orari di apertura particolari e distribuzione nella città non pianificata urbanisticamente, diffusione che però cambia la struttura del quartiere, dell’isolato e della piazzetta, che influenza i futuri cambiamenti e sviluppi del territorio.

Dai vecchi teatri dell’Ottocento, ai chioschi 7/11 fino alle distretti discotecari. E’ una deriva vera e propria.

> Der Kreative mit vielen eigenschaften stellt einen wichtigen Sozialtypus des gegenwärtigen Kapitalismus dar. <

>> Il creativo con le sue molteplici qualità rappresenta un’importante figura sociale del capitalismo contemporaneo. <<