Machissicredonodiessere?

Si credono crostatine, ma è tutta una finta. Queste tortine alle uvette volevano darsi un tono per presentarsi come si deve al tè delle 5, e allora sono finite negli stampini da crostatina. E lì si sentono proprio a loro agio, stanno da dio. In fondo una botta di autostima fa bene a tutti. Sempre.

La ricetta è fa-ci-lis-si-ma e la farina di farro si sposa bene con le uvette, che regalano all’impasto morbido morbido un sapore caramellato. E poi, che dire, la stagione degli agrumi è alle porte, preparatevi a ritrovarveli inogniddddove. Detto questo, se siete dei tradizionalisti o non amate gli agrumi – pazzi! – potete usare il latte al posto del succo d’arancia. Infondo c’è chi ama il tè con il latte e chi con il limone. Indovinate da che parte sto io?!?

Ingredienti (per circa 10 crostatine)
250 g farina di farro
150 g zucchero
2 cucchiaini di lievito
½ cucchiaino bicarbonato
225 ml di succo d’arancia non zuccherato
25 ml di succo di limone
70 g di burro
1 uovo
125 g di uvette
Scorza di 1 limone bio
Un pizzico di sale

Preparazione

Ve l’ho già detto che è facile facile? Per comodità prendete due terrine, una bella capiente.

In un contenitore mettete la farina e mescolatela con lo zucchero, lievito e bicarbonato, scorza di limone grattugiata sottile.

Fate fondere il burro e unitelo al succo d’arancia e di limone, l’uovo, il sale, le uvette.

Versate i due composti nel contenitore più grande, sbattete bene e riempite gli stampini da crostatine monoporzione foderati con carta da forno inumidita.

Poi infornate a 180° per 10-15 minuti.

Una volta intiepidite capovolgete le crostatine su un piattino, staccate delicatamente la carta da forno e servitele con un buon tè caldo. Al latte. O al limone (date retta a me;) ).