Il profumo delle spezie rievoca subito il Natale, le feste, le lucine accese. Non importa in che mese siamo, quando nell’aria ci sono cannella, zenzero e chiodi di garofano, la mente corre a dicembre. Inutile dire quindi che la crostata perfetta per le colazioni e le merende di queste giornate è speziata e si inserisce benissimo in quest’atmosfera. Un dolce rustico, semplice da preparare e caratterizzato dal retrogusto acidulo della marmellata di frutti rossi.

Perfetta per accompagnare un tè davanti al caminetto o per una colazione speciale il giorno di Natale, magari tra le coccole della famiglia.

Ingredienti per una torta di 24 cm di diametro

Per la frolla

125 g di burro freddo
120 g di zucchero di canna
1 uovo
200 g di farina 00 o farina di tipo 1 (semintegrale)
50 g di farina di nocciole
50 g di farina di mandorle
5g di lievito per dolci
scorza di mezzo limone biologico
spezie in polvere q.b. (cannella, chiodi di garofano, zenzero)

Per la farcitura

300 g di marmellata di lamponi o ribes

 

Preriscaldate il forno a 180°C.

La frolla può essere preparata sia con la planetaria e la frusta a K che a mano: nella planetaria impastate brevemente tutti gli ingredienti, a mano formate una fontana con la farina, al centro lavorate il burro con lo zucchero, le spezie e la scorza di limone, poi unite l’uovo e aggiungete le farine di mandorle e nocciole, incorporate poco per volta anche la farina 00 e il lievito setacciato. Formate un panetto rettangolare, avvolgetelo con la pellicola alimentare e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Dopo il riposo stendete la frolla e mettetela nello stampo imburrato e leggermente infarinato, meglio se uno stampo a cerniera. Spalmate la marmellata sulla base di frolla e decorate a piacere con le strisce di pasta.
Cuocete la torta nel forno caldo e statico a 180°C per circa 20-30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare la crostata prima di servirla.