cosebellemag_crevity_01

Chi lavora – o chi desidererebbe molto farlo – nell’ambito della creatività e del video advertising spesso si chiede come fare ad arrivare lì, dove tutto succede. Crevity è la dimostrazione che non sempre il percorso è tortuoso, soprattutto se esistono piattaforme così. Si tratta di una delle prime community internazionali esclusivamente rivolta ai creativi e agli specialisti di video advertising e di video virali che, molto semplicemente, mette in relazione campagne e progetti con i professionisti – o potenziali tali – del settore. Non si tratta di poca cosa se si pensa che molto spesso è proprio l’avere ascolto il primo difficilissimo step da superare se si intende operare in questo campo. Il procedimento di Crevity, nato nel 2013, è molto semplice, ma allo stesso tempo molto skilled. Insomma, poca fuffa. Un creativo che intende iscriversi alla community invia il proprio portfolio, che verrà giudicato e soppesato dal team creativo della piattaforma. Solo dopo questo primo ok si viene ammessi e si può partecipare ai progetti. Se già questa procedura può apparire una prima scrematura, non è finita qui. Infatti, soltanto un numero limitato di persone può partecipare a ciascuna campagna: semplicemente perché ogni campagna ha bisogno di determinati professionisti con un preciso cv.

cosebellemag_crevity_02

Questa sorta di community “orientata” dà un primo grosso vantaggio: i lavori fatti vengono pagati. Non male, in tempi di campagne dei creativi fatte per se stessi, ossia per togliersi di dosso il famoso pagamento sotto forma di “visibilità” (la campagna #coglioneno ve la ricordate?). Curriculum specifici ma anche un preciso ordine di prenotazione, dunque. Un altro punto a favore per Crevity, che sottolinea così il suo voler puntare tutto su meritocrazia e preparazione.

Cercate di stare calmi, anche se già questo, per un settore spesso dileggiato, può essere sufficiente per aver bisogno dei sali. Esiste, insomma, un mondo – creativo – diverso. E i risultati sono davvero interessanti: il video qui sopra ne è un esempio, o andate a spulciare la sezione Inspiration, dove ogni giorno vengono inseriti i più bei video virali (c’è anche questo qui, di cui abbiamo parlato anche noi), o nella sezione Blog, che cerca ci risolvere, diffondere e dare spunti sempre nuovi per i potenziali producer.
Buzzoole