Indagine al di sopra di ogni sospetto: i mascara leggenda.

Nell’epoca del web le notizie corrono veloci, le opinioni ancora di più. Tralasciamo i meccanismi della condivisione di queste opinioni, dei risvolti tragicomici delle guerre sul web a colpi di commenti, segnalazioni e status e concentriamoci sui risultati.

Il fenomeno è questo: una beauty vlogger/blogger descrive un prodotto e ne magnifica (o mortifica) gli effetti a seconda della sua validità, i suoi follower confermano o meno la recensione e ne condividono i contenuti. Le opinioni sono soggettive, si sa, per cui l’utente intelligente deve tener conto del fatto che una recensione è attendibile entro certi limiti statistici.

Prese dallo spirito investigativo questa settimana dedichiamo il post cosmetico a quattro prodotti magnificati dal meccanismo precedentemente illustrato. Quattro mascara, tre testati sul campo, uno ancora con l’aura di santità da confermare perché da poco uscito sul mercato.

Mascara 1: Maybelline, Il Ciglia finte Volum’ Express.

Scovolino a C per il massimo potere incurvante col minimo sforzo e, talvolta, anche senza l’aiuto del piegaciglia. I mascara Maybelline sono generalmente buoni prodotti, menzione speciale per la meraviglia gialla di cui vi avevamo parlato qui, ma questo Black Drama non è pienamente soddisfacente; ha un effetto volumizzante indiscutibile, ma lascia una quantità di residui e grumi (ben visibili anche sullo scovolino) che inevitabilmente si posa sulle ciglia. Una passata ed ecco i tronchetti di ciglia, ragione per cui è necessario pettinarle subito dopo ogni applicazione. Molto fastidioso gestirlo soprattutto quando si va di fretta.

Esito: Bocciato.

Mascara 2: Essence, I Love Extreme Volume Mascara.

Questo mascara ha uno scovolino gigantesco, non lascia residui indesiderati e da mesi viene osannato da tutte le vlogger italiane. Ne abbiamo capito subito il motivo: volume, ciglia ben separate e nere anche con una sola passata. Unica, ma drammatica, pecca: tende a seccarsi facilmente e nemmeno una goccia di collirio può riportarlo agli antichi fasti. La domanda è allora: storciamo il naso o ci accontentiamo dato il prezzo irrisorio del mascara magico?

Esito: Promosso con riserva.

Mascara 3: Essence, Multi Action Mascara.

Promette volume, lunghezza e curvatura, e mantiene cioè che dice. Meno effetto volume del Mascara 2, ma ugualmente notevole. Tende a seccarsi meno facilmente, lo scovolino è estremamente comodo ed è più facilmente reperibile negli stand Essence, dato che è in vendita da più tempo e c’è meno alone mistico intorno rispetto al Mascara 2.

Esito: SuperPromosso.

Mascara 4: Pupa Vamp Mascara.

In commercio solo da marzo, pare aver già conquistato tutte le beauty guru, soprattutto nelle versioni colorate (cinque quelle disponibili più il classico nero intenso). Scovolino sagomato che promette un effetto ciglia finte.

Esito: Da provare. Vi faremo sapere.

Maybelline, Il Ciglia finte Volum’ Express – 11 euro circa

Essence, I Love Extreme Volume Mascara – 3.49 euro

Essence, Multi Action Mascara – 2.79 euro.

Pupa Vamp Mascara!- 11,90 euro

Qui e qui le precedenti puntate di Crème de la crème.