Lilian Asterfield.

Ricordo che da bambina mi perdevo a guardare nell’armadio le file di cravatte di papà. Ce n’erano di tutti i tipi, da quelle seriose monocolore, alle fantasie tipiche con rombi o cerchietti, alle più improbabili con bottiglie di champagne o macchie astratte di colore. Affascinata dalla gestualità che ne accompagna l’utilizzo, ci ho impiegato anni (e ore davanti allo specchio) per capire come si facesse un nodo, ma ora il tiro a quattro mi riesce benissimo.

Chissà a cosa pensava Nicole Deponte quando si è trovata tra le mani due borse piene di questi pezzi di stoffa simbolo per eccellenza dell’abbigliamento maschile. Mettendo infatti insieme le sue doti di scultrice e la sua esperienza nel retail, Nicole ha creato degli accessori unici, che vanno oltre la definizione di genere e reinterpretano il modo di indossare questo capo dal sapore antico.

Le sue collane, i colletti, i fiocchi e le coccarde, sono tutti realizzati a mano con cravatte vintage. Potete acquistare i suoi pezzi dal negozio online e ricordatevi di mandare la misura del vostro collo!