Veronica e Martina hanno avuto un’intuizione semplice e brillante: trasferire nel mondo dei piccoli un prodotto di successo dal mondo dei grandi, il cofanetto regalo. “Piccole Sorprese” libera amici e parenti dal rischio del regalo sbagliato e mamme e papà da pile di tutine della stessa taglia e dello stesso colore. Hanno curato questo progetto con la determinazione, il coraggio e la fantasia che nascono quando si diventa mamme e rappresentano un bellissimo esempio di start-up al femminile: una cosabella per cosipiccoli nell’esempio e nella sostanza.

IMG_0005

Cosebelle Magazine: Veronica, Martina grazie ai vostri cofanetti Piccole Sorprese si possono regalare esperienze. Quali sono le tipologie di attività disponibili? E tra tutte qual è la vostra preferita?

Piccole Sorprese: Le attività sono moltissime e suddivise per fasce d’età. Per esempio, nel cofanetto “Nascita mamma e bebè” possono scegliere tra acquaticità, massaggio neonatale, yoga, laboratori sensoriali, creativi, musicali. Oppure la neomamma può optare per qualcosa per sè: consulenze ostetriche, psicologiche, taglio e cucito, remise en forme, shiatsu, incontri con mamme in luoghi a misura di famiglia. I cofanetti Mini (1-3 anni), Midi (4-6 anni), Maxi (7-10 anni) raccolgono esperienze per i bimbi adatte alla specifica fascia d’età: laboratori di pittura, musica, ecologia ed art&crafts; corsi d’inglese, mini-chef, cake design, gioco-danza, nuoto ed equitazione; grotte di sale e poi spazi gioco; spettacoli teatrali, musicali; percorsi culturali alla scoperta della città; giri in canoa e fattorie didattiche.
Abbiamo anche creato un cofanetto “Occasioni Speciali” che raccoglie una gamma di esperienze per i bimbi da 0 a 10 anni come: feste di compleanno a tema e beauty time per festeggiare con le amiche del cuore; campus; corsi creativi, artistici, musicali, sportivi; progettazione della cameretta; book fotografici e visite specialistiche come un laboratorio teatrale e interattivo per la prevenzione dentale. A dir il vero le attività ci piacciono tutte, avremmo difficoltà a scegliere; in generale preferiamo quelle che coinvolgono tutta la famiglia, perché crediamo che il dono più bello per i bimbi sia la felicità di trascorrere del tempo di qualità insieme ai propri genitori.

IMG_0110

CB: A Milano si stanno moltiplicando le strutture che offrono servizi per bambini e neomamme. Come avete selezionato i vostri partners?

Piccole Sorprese: E’ stato un lavoro molto lungo di ricerca, ma soprattutto di contatto diretto con le strutture. Ne abbiamo contattate più di 200 e selezionate circa 60, secondo criteri di professionalità, qualità e sicurezza. Ci teniamo sempre aggiornate sulle nuove aperture per poter ampliare le esperienze contenute nei cofanetti e offrire così ai nostri Clienti maggiori alternative sul dove e come poter trascorrere del tempo con i propri bambini a Milano.

CB: Il vostro cofanetto è bello e generoso. Raccontateci della Fondazione Theodora!

Piccole Sorprese: Piccole Sorprese regala esperienze per i bambini. Fondazione Theodora offre momenti di gioco e sorriso ai bambini ospedalizzati. Così abbiamo deciso di sostenere la Fondazione Theodora Onlus per regalare esperienze giocose a tutti i bambini! Chi acquista un cofanetto regalo Piccole Sorprese fa un regalo che vale doppio: sia per un bimbo da festeggiare che per un bambino in ospedale.

IMG_0070

CB:Il vostro progetto nasce da una preoccupazione: “come farò con il lavoro dopo la nascita del mio bambino?”. Di che cosa avete avuto bisogno per trasformare questa difficoltà in un’opportunità?

Piccole Sorprese: Abbiamo avuto bisogno di una nuova ricetta di vita fatta di nuovi ingredienti: 1 idea buona e valida, 100 kg di determinazione, 100 kg di intraprendenza, faccia tosta Q.B., 1 pizzico di coraggio. Abbiamo scelto di organizzare il nostro tempo in maniera diversa trovando il giusto compromesso tra la vita familiare e gli impegni professionali. Uno stimolo molto importante è stato trovarci insieme nella stessa situazione.

CB: Quali sono i vostri prossimi progetti per Piccole Sorprese?

Piccole Sorprese: La prima è portare Piccole Sorprese nei principali capoluoghi italiani. Poi vorremmo studiare nuove tipologie di cofanetti per assecondare le preferenze dei clienti e degli utilizzatori del nostro prodotto.
__
Articolo a cura di @mammadifilippo, cacciatrice di cose belle per pance molto grandi e bimbi molto piccoli. Seguitela anche sul blog Maternity Leave, su Facebook e su Pinterest.

Scopri altre COSEBELLE PER COSIPICCOLIqui!