Cosebellepercosipiccoli3libriillustrati_cosebelle_00

Tantissime emozioni ruotano intorno al primo giorno di scuola. Sorrisi. Lacrime. Facce che affondano nei vestiti di mamma e papà. Cuori che battono forte.

Un buon libro può aiutare a cancellare le paure ed affrontare con più serenità quest’esperienza. Per i bambini. E per i genitori.

Non voglio andare a scuola, Stephanie Blake – Ed. Babalibri

Simone è un coniglietto molto conosciuto tra i bambini. Ora ha smesso di dire “cacca pupù” e si prepara al suo primo giorno di scuola. E il suo nuovo mantra sarà “No, non voglio!”. Una lettura tenera e divertente. Il finale che ogni genitore promette al suo bambino.

Cosebellepercosipiccolitrelettureperilprimogiornodiscuola_Cosebelle_01

Non voglio andare a scuola, Stephanie Blake – Ed. Babalibri . Illustrazione di Stephanie Blake [Fonte: Facebook]

Il mio primo grande libro. La scuola maternaGuido Wandrey – Ed. IdeeAli

Storie che attraversano le stagioni. E raccontano le cose belle della scuola. Imparare l’autunno. Travestirsi insieme a Carnevale.  Andare in gita. Ma anche essere consolati, quando si è tristi. Scoprire come far volare un aquilone. E diventare amici. Un libro così ricco di illustrazioni e di dettagli che potrete inventare una storia nuova ogni giorno.

Cosebellepercosipiccolitrelettureperilprimogiornodiscuola_Cosebelle_02

Il mio primo grande libro. La scuola materna, Guido Wandrey – Ed. IdeeAli [Fonte Amazon]

Pronta per la scuolaUrsula Bucher, Zeynep Gursel – Ed. Lapis

Nella testa dei bambini, le storie nascono da mille spunti. Un ragnetto che cammina sul finestrino. Un ombrello lasciato su una sedia. Per Camilla, l’ispirazione arriva dal meteo. Il sole, la pioggia, le nuvole. Ogni giorno chiede a mamma, papà, sorella, fratello, nonna “che tempo fa oggi?”. Ed inventa una storia, per trovare l’allegria e l’entusiasmo per affrontare un nuovo giorno di scuola.

Cosebellepercosipiccolitrelettureperilprimogiornodiscuola_Cosebelle_03

Pronta per la scuola, Ursula Bucher, Zeynep Gursel – Ed. Lapis

Articolo a cura di @mammadifilippo, cacciatrice di cose belle per pance molto grandi e bimbi molto piccoli.

Seguitela anche sul blog Maternity Leave, su Facebook e su Pinterest.