Prima di sbaraccare a tutti gli effetti l’ufficio e di dimenticarci le password del pc, vogliamo dirvi qualcosina di molto bello. Cominciamo con una domanda: cosa dovete fare domenica 10 settembre alle 17? Se vi sembra troppo presto per saperlo, fare male. Noi lo sappiamo benissimo: saremo a Padova, al mitico Future Vintage Festival.
E non soltanto Cosebelle magazine sarà lì come media partner insieme ad altri (e tra questi altri, il main sponsor sarà niente meno che Radio Deejay), ma terrà anche un super workshop!

L’ottava edizione del festival a tema lifestyle e comunicazione rispetta la tradizione del Future Vintage Festival: diventare sempre più grande e imporre sempre di più la sua voce per affermarsi anno dopo anno come l’evento settembrino a cui non si può mancare. Tra concerti, picnic al parco, djset, panel interessanti, mercatini, il Future Vintage Festival dà vita alla città di Padova portando migliaia di persone con look e abbinamenti originali e tutti da fotografare, come in un vero e proprio festival cittadino. L’obiettivo è sempre lo stesso: individuare le ispirazioni e le contaminazioni delle tendenze contemporanee per provare a delineare quello che sta davanti a noi: il futuro.

Il tema dell’edizione del Future Vintage Festival dell’8-9-10 settembre prossimi è davvero interessante.

“1980-2030”, le coordinate temporali di un percorso inedito, le cui contaminazioni e contraddizioni hanno un unico e grandissimo cuore pulsante: la nascita di una nuova cultura pop senza confini, caratterizzata da costanti sperimentazioni creative, nuove reti sociali e digitali, realtà tangibili e virtuali. Un serbatoio creativo e contemporaneo frutto di grandi cambiamenti, inediti processi di condivisione e consumo, democratizzazione dei costumi e iperconnessioni dei nuovi media che rimettono in gioco il rapporto tra innovazione e memoria, tradizione e tecnologia.
Con 1980-2030 il Future Vintage Festival vuole indagare l’origine di questa nuova cultura e cercare di comprendere idee e visioni che determineranno le regole per ristabilire nuovi scenari ed equilibri.

Il nostro workshop dunque non poteva che mettere al centro questa nuova cultura pop, senza però dimenticare quello che Cosebelle Magazine cerca sempre di approfondire: la dimensione femminile.

future vintage festival cosebelle

È nato così il nostro “Trasformazioni femminili: da Drive In a Kate Moss”. Un workshop gratuito a posti limitati (iscrivetevi!) che cercherà di approfondire l’evolversi dell’immagine femminile in Italia e nel mondo durante quelli che sono stati degli anni davvero cruciali: gli anni Ottanta e Novanta. Un excursus che vedrà susseguirsi la prima decade dove si è imposta l’iconografia della donna in carriera contrapposta, se così possiamo dire, con la donna sensualissima e ipersessualizzata delle prime tv commerciali italiane (e non solo). Per poi approdare agli anni Novanta, dove predominano da una parte la donna androgina, con poco trucco, la lingerie di Calvin Klein e dall’altra le super model come Kate Moss e Claudia Schiffer, donne che non nascondono mai la loro femminilità ma che la tengono in pugno e la vivono in prima persona.

Non vediamo l’ora di raccontarvelo! Iscrivetevi usando il form del sito. I posti sono limitati e tutti gratuiti, per cui affrettatevi, noi vi aspettiamo!

Qui il programma completo.