Riserva Orientata Torre SalsaSiculiana: un luogo incontaminato di grande interesse paesaggistico e naturalistico, a tratti impervio, ma soprattutto  lontano dalla massa di turisti. Se avete voglia di natura e paesaggi solitari siete nel posto giusto!

photo credits  R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

Protetta dal WWF, la riserva è un piccolo paradiso terrestre ancora incontaminato; qui nidificano quasi trenta specie di uccelli, come  l’usignolo, il falco pellegrino e il barbagianni. Stretti sentieri tra le rocce portano fino a lunghe e solitarie spiagge, caratterizzate da mare limpido e pareti rocciose di bianca marna (le stesse di cui vi avevo già parlato qui).

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits  R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits  R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

Di tanto in tanto, le tartarughe marine della specie caretta caretta  raggiungono le spiagge della riserva per deporre le uova. Da anni i centri di recupero WWF si occupano della cura di questa specie marina, spesso catturata per sbaglio con ami e reti. Per chi volesse  vivere in prima persona il progetto di tutela dell’ambiente e salvaguardia  delle tartarughe, può partecipare ai campi di volontariato estivi presso la riserva, organizzati dall’associazione Archelon.

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits  R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

photo credits R.N.O. WWF Torre Salsa

Una volta da questa parti, non perdetevi le suggestive bellezze del paese di Siculiana, tre volte set cinematografico di celebri film italiani, come Sedotta e abbandonata di Pietro Germi. Per conoscere cosa visitare consultate il sito siculianaonline. E se è già arrivata l’ora di mangiare, vi consiglio il ristorante Lustru di Luna con terrazza sul mare, dove gustare specialità di pesce accompagnate da buoni vini siciliani.

Curiosità La riserva prende il nome dall’antica torre di avvistamento, un tempo costruita per difendere il territorio dalle incursioni dei saraceni.

Dove? Unni? La riserva si trova tra Siculiana Marina ed Eraclea Minoa (provincia di Agrigento)

Quando? Quannu? L’oasi è aperta al pubblico tutto l’anno con accesso libero. Per le visite guidate consultate il sito della riserva

__
Anche tu ami la Sicilia? Scopri tutte le Cose (belle) di Sicilia qui!