Crunch crunch crunch.

Più fa freddo più aumentano i pomeriggi in cucina. Anche questa volta vi propongo una ricetta per la merenda. La prima regola del cibo è la condivisione. No, magari è che sia buono e sano, ma poi arriva la condivisione. Quindi viva i biscotti e le merende in amicizia!

Ingredienti:
200gr di farina di farro
100gr di farina bianca
1 uovo intero
2 tuorli
130gr di zucchero
150 gr di burro morbido
1 puntina di cucchiaino di lievito in polvere
80gr cioccolato fondente (qui i grammi sono direttamente proporzionali alla vostra golosità)
se si vuole si possono aggiungere a scelta mandorle o nocciole nella quantità desiderata

Su un piano da lavoro setacciamo le due farine e uniamo burro ammorbidito, zucchero, lievito e uova per formare un impasto omogeneo. Avvolgiamo l’impasto nella pellicola trasparente e lasciamo in frigo per un’ora.

Una volta tirato fuori dal frigo lavoriamo l’impasto unendo la cioccolata e, se siete particolarmente libidinose, nocciole o mandorle tostate (io ovviamente l’ho fatto). Stendiamo la pasta e con una formina tonda (o un bicchiere) ricavate i biscotti.

Infornate per 25 minuti circa a 150 gradi. Servite con un buon bicchiere di latte freddo per tornare direttamente ai pomeriggi dei vostri 7 anni.

Note di regia: la domanda è…ma perché proprio la farina di farro? Mia madre ha scovato un molino in provincia di Perugia che (proprio con un mulino vero, che trae forza da un torrente che passa a fianco alla casa) produce farine di ogni tipo. Ovviamente a casa ne abbiamo fatto incetta e ogni occasione è buona per utilizzarne una diversa. Non abbiate paura di andare oltre la classica bianca zero-zero!