Luminaris, 2011

La bella Argentina si riconferma terra fertile per la creatività di registi e videomaker: a voi Luminaris, un nuovo, delizioso corto (già premiato ad Annecy 2011) del regista Juan Pablo Aramella che tra biglie da masticare, lampadine gonfiabili e sguardi elettrici racconta di un paese controllato dalla luce e di un ragazzo tanto ambizioso da voler reinventare il sole e fuggire lontano.

Un uso intelligente dello stop-motion che ci conferma che, se utilizzata a modo e ragione, con questa tecnica si possono ancora realizzare grandi idee.