Arnsdorf temporary Concept Store.

Come realizzare un temporary store con 200 dollari? È la sfida accettata (e vinta) dal team australiano Edwards Moore che lo scorso febbraio ha realizzato a Melbourne uno spazio per il fashion brand Arnsdorf.


Con 154 paia di collant, il contributo di un’azienda partner per gli impianti illuminotecnici e di alcuni volontari che hanno lavorato all’allestimento (ed al suo mantenimento), lo store ultimato si presentava come uno spazio intimo, in armonia, tattile e cromatica, con gli abiti e gli accessori esposti.

Anche se in apparenza la disposizione dei collant sembra essere regolata dalla casualità, i designer hanno voluto ricreare una sorta di grotta all’interno dello spazio, per favorire una sensazione di “immersione” e di raccoglimento. Il fissaggio delle calze è avvenuto tramite ancoraggio a corde disposte lungo il perimetro del soffitto.

Photo credits: http://tonygorsevski.com.au/

Thanks to http://edwardsmoore.com/