Il clafoutis (pronunciato clafutì) è un dolce francese di cui mi sono innamorata l’estate scorsa. La consistenza è quella umida e morbida tipica delle crepes, arricchita dal gusto dolce delle ciliegie. Lo si può servire anche freddo per le giornate più calde, abbinato ad una pallina di gelato. È un dolce semplice che dà molte soddisfazioni, anche per chi non è pratico in cucina.

Clafoutis_Cosebelle01

Ingredienti

2 uova
100g di zucchero
60g di farina
200 ml di latte
10/15 ciliegie
un pizzico di sale

Preparazione

Con uno sbattitore elettrico montate le uova e lo zucchero creando un composto cremoso. Con un cucchiaio incorporate la farina (per chi volesse, anche la vanillina), un pizzico di sale e rendete il composto più liquido e omogeneo con il latte. In una tortiera imburrata e inzuccherata, mettete le ciliegie tagliate e denocciolate in ordine sparso. Infornate a 180g per 30/40 minuti, coperta con un foglio d’alluminio per evitare che la superficie diventi troppo scura. Bon apetit!

clafoutis01