Spring Summer issue

CityVision magazine 03 ha una cover evocativa, deframmentata, un po’ classica e un po’ rock, il grande merito va a Quayola, visual artist romano, che dà il giusto incipit all’intera rivista. Colori pastello, colori intensi e saturati che parlano di architettura, contemporanea, immaginaria, futurista e costruita.

Grande spazio dedicato all’architetto-filosofo new yorkese Joshua Prince Ramus (REX) e alla sua architettura concreta ma figlia della teoria e del pensiero dibattuto. L’immagine e il simbolo ricorrono negli articoli, dall’ecologia studiata di Neri Oxman al calcolo parametrico di Shajay Bhooshan, dalla televisione all’architettura design, dai giovani stARTT alle immagini artistiche di Easton+Combs, Theo Jansen, Freddy Ventriglia.

Si sfoglia velocemente la prima volta, non per poca sostanza, ma per la voglia di ritornare a capo e osservare, leggere tutto con attenzione.