Vedete panini, patatine fritte e gelati dappertutto?
Tranquilli, non è la fame, e nemmeno la moda del (ham/cheese/veggie) burger che ci sta invadendo da un po’.
È la nuova campagna di McDonald’s, che con i suoi posteroni minimali ha riempito la città di cibo vettoriale.

chooselovin_cosebelle_00chooselovin_cosebelle_03

Vi siete stupiti davanti a queste campagne così insolite, piacevolmente moderne e ben illustrate?
Ebbene, le affissioni in grafica sono solo l’inizio di una piccola rivoluzione che il più famoso dei fast food sta mettendo in atto. Dalle uniformi ai packaging, dai sacchetti per il take away agli spot, l’immagine di McDonald’s sta diventando, quest’anno, molto più contemporanea, minimale e positiva.

chooselovin_cosebelle_01chooselovin_cosebelle_02

Ed è proprio dello spot che vogliamo parlarvi oggi: ecco infatti Archenemies, il nuovo film McDonald’s firmato Leo Burnett.
Si può essere
amici per sempre, ma nemici, forse, no.
E se anche Freddy e Jason, Gargamella e i Puffi, King Kong e l’aereo, riescono a riappacificarsi, chi siamo noi per negare che omnia vincit amor, l’amore vince su tutto?

chooselovin_cosebelle_04

Che voi amiate o odiate hamburger, fast food, patatine e affini, non potrete resistere alla bellezza di questo minuto di positività.
Love (and flat) is all we need!