besocialbecollaborativebenatural_Cosebelle_00

WECONOMY… succede a Casa Netural – Photo credis: ©Caspar Diederik

Per poter raccontare cosa effettivamente è questa Casa, è necessario viverla per un periodo, breve o lungo che sia, come coinquilini e confrontarsi con le esperienze che vengono proposte, con le potenzialità insite e con tutta la gente che quotidianamente ci passa, si affaccia, lavora, frequenta attivamente le iniziative… insomma, provare per credere, e io l’ho fatto! Varcata la soglia di Casa, si è subito catapultati in una dimensione altra  rispetto al contesto in cui è inserita, mi riferisco alla durezza dei Sassi di Matera: lo spazio è accogliente, luminoso e invitante, è un open space flessibile nella sua struttura. E’ un luogo vitale, fatto in gran parte da persone e in cui le persone possono scambiare le proprie esperienze, le proprie idee, le abilità e sperimentare la bellezza della condivisione. E’ un luogo in continua evoluzione, mai identico a se stesso, in cui gli abitanti stessi della casa sono chiamati a progettarla e modificarla, attraverso i laboratori di riuso & riciclo, durante i quali sono stati prodotti gli arredi che personalizzano lo spazio.  Gli abitanti infatti sono dei grandi sostenitori del riuso e del riciclo degli oggetti ed è per questo che tutti i mobili di Casa Netural sono di seconda mano, mentre gli accessori sono quasi sempre oggetti la cui destinazione d’uso è stata modificata nel tempo.

besocialbecollaborativebenatural_Cosebelle_01

CASA NETURAL, un qualunque pomeriggio di lavoro – Photo credits: ©Caspar Diederik

Casa Netural è operativa attivamente già da diversi mesi, aperta ai creativi di tutto il mondo, e rappresenta il primo esempio di spazio dedicato al co-working e al co-living nato in Basilicata. Non fornisce un lavoro, non garantisce una professione: apre le porte alle persone, alle idee e alle reti. E’ uno spazio sia di co-working attraverso cui rafforzare il lato professionale di ognuno di noi, sia di co-living dove rafforzare la socialità delle persone che lo condividono e creare comunità. A differenza degli spazi classici di co-working, in cui i singoli hanno la possibilità di affittare una porzione di uno spazio condiviso per lavorare ai proprio progetti, lo spirito della Casa è quello della collaborazione e del fare rete, individuando di un team di esperti capaci di mettere a disposizione le proprie competenze e le proprie esperienze per formulare un’ offerta alternativa. Casa Netural nasce a Matera grazie ad Andrea Paoletti, il suo fondatore, a Mariella Stella e a tante altre persone che loro hanno incontrato nella città dei Sassi e che si sono lasciate coinvolgere.  Andrea ha lasciato Biella e ha scelto di trasferirsi in Basilicata, quella che lui stesso definisce la “terra delle opportunità“. Ed è stata Matera a destare la sua attenzione come luogo fertile in cui avviare questo grande progetto: sì, proprio Matera, non un grande centro metropolitano, ma un luogo con una grande capacità di attirare visitatori e turisti. Sicuramente  tanti sono i benefici che Casa Netural può portare in una città come questa:

– diffondere un atteggiamento positivo e costruttivo;
– offrire un luogo dove non sentirsi soli, ma anzi lasciare spazio alla condivisione e allo scambio di idee, progetti, lavorare insieme porta con sé grandi benefici, piuttosto che lavorare individualmente;
– ispirare le persone al cambiamento raccontando storie di chi, prima di noi, ha già cambiato il mondo iniziando da piccoli passi.

Casa Netural è solo il prototipo di un progetto più ampio: un modello al quale Andrea e Mariella stanno lavorando, per renderlo esportabile in altri contesti. E’ l’esempio di come i piccoli centri possano diventare attrattori culturali di impresa sociale con lo scopo di trasformare i borghi lucani in nuovi centri di produttività.

besocialbecollaborativebenatural_Cosebelle_02

COINQUILINI, i più giovani e i meno giovani coinquilini – Photo credits: ©Caspar Diederik

I residenti, i coinquilini e gli abitanti: Andrea, Mariella, Candice, Laura, Caspar, Marianna, Francesca, Luca, Mariateresa, Eliana, Raffaele, Tommaso, Mimì, la signora Maria…e altri ancora! Sono davvero tanti ed aumentano ogni giorno, è una comunità in continua crescita.

C’è chi arriva ed è passaggio, chi vive la casa stabilmente, chi si ferma per una sola giornata, chi resta per mesi, chi è in città e necessità per poche ore o per poco tempo di una postazione di lavoro, chi ha delle idee, chi vuole mettersi in discussione, chi vuole proporre un progetto per la città e chi invece cerca una rete di contatti per sviluppare i propri progetti, chi frequenta i laboratori, e chi invece è un abitudinario delle Chiacchiere, chi arriva da lontano e chi abita dietro l’angolo. Casa Netural è la casa che accoglie davvero tutti; diventare coinquilini è davvero facile, bisogna solo avere molta voglia di fare, curiosità, responsabilità e rispetto.

besocialbecollaborativebenatural_Cosebelle_03

FACCE DA CASA NETURAL 01, Dale, Mariateresa, Luca e Andrea: che belle facce!
Photo credits: Francesca Zito ®, 2013

besocialbecollaborativebenatural_Cosebelle_04

FACCE DA CASA NETURAL 02, Laura (la spagnola) e Candice (l’ australiana): due coinquiline speciali. Photo credits: Francesca Zito ®, 2013 

Le attività: l ’obiettivo di Casa Netural è quello di stimolare, in ogni periodo dell’anno, la creazione di conferenze, dibattiti, proiezioni di film ed eventi culturali che possano rappresentare un valore aggiunto per ogni abitante della Casa e che siano di stimolo anche al territorio circostante.

Il calendario delle attività proposte è davvero denso e sono tutte davvero variegate: il co-living, ri-netural il cui prossimo appuntamento è fissato per domenica 21 aprile con la nuova festa dello scambio, il sound netural #lucaniagram, un progetto nato lo scorso anno, ma sempre attuale, proprio adesso che si moltiplicano le Invasioni digitali. Si tratta infatti di un foto-contest volto a promuovere il turismo in Basilicata: l’iniziativa consiste in una raccolta di immagini scattate di percezioni, percorsi, esperienze in Basilicata con l’applicazione Instagram. Tutte le immagini vengono raccolte e rese visibili in tempo reale con l’hashtag #lucaniagram e, ogni mese, tra quelle pubblicate se ne sceglie una vincitrice, alla quale sarà riservata la home page del sito per permetterne la visibilità.

besocialbecollaborativebenatural_Cosebelle_05

SPUNTINO TECNOLOGICO, la frisella e l’ipad Photo credits: ©Caspar Diederik

Tra i progetti per il futuro c’è il progetto di impresa sociale grazie al quale cui gli spazi vuoti e abbandonati di Matera potranno trasformarsi in orti urbani, creando nuovo sviluppo per la comunità. Ma di questo ne parleremo un’ altra volta!

Casa Netural: Contatti & Social
Chiunque voglia recarsi a Casa Netural per conoscere i suoi abitanti, parlare delle proprie idee, vivere e lavorare al suo interno, proporre eventi stimolanti, può contattare il team inviando una email all’ indirizzo casa@benetural.com

Indirizzo: Recinto Annunziata Vecchia, 15 – 75100 Matera – Italy
Telefono: +39 0835 044681
Website – Facebook – Twitter – 
Vimeo