La scorsa settimana sono uscite alcune interessanti pubblicità come questa qui di Converse o quest’altra qua di Carlsberg ma quella che mi ha assolutamente conquistata è stata questa:

Lo spot è stato realizzato dall’agenzia Leo Burnett, Parigi per il lancio della nuova carta igienica dell’azienda “Le Trefle”.

Bisogna ammettere che il prodotto è piuttosto difficile da trattare in maniera creativa,“elegante” e non banale e i creativi in questo caso ci sono riusciti, quindi primo punto di stima per questo.

carosello_emma_cosebelle_03

Ma lo spot “Emma” vince perché sembra pensato per essere “riutilizzato” come dedica a quanti di noi hanno l’amico geek che “faccio tutto con l’iPad”, il collega che si è comprato il nuovo tablet e te lo deve sbattere in faccia ad ogni occasione o il genitore over 60 che ha scoperto da poco la tecnologia ed è diventato più addicted ad essa di un 15enne.

Considerato il numero di visualizzazioni su Youtube e gli sharing (l’obiettivo di trasformarlo in viral è riuscito) sembra che ce ne debbano essere abbastanza in giro di questi personaggi a cui ci piacerebbe dedicare “Emma”.

E io, donna retrò, che ama scrivere cartoline, ricevere lettere e leggere ancora rigorosamente libri di carta non posso che essere d’accordo con il claim di questo spot: “La carta ha un grande futuro”.

carosello_emma_cosebelle_00