Skittlesfigurines_Cosebelle_01

Le case delle nonne – nostre e non – si caratterizzano per la presenza di insensati soprammobili, animaletti di porcellana che non troverebbero altro posto nel nostro dizionario mentale se non sotto il termine kitsch.

Skittlesfigurines_Cosebelle_00

A me questi oggetti – in quel contesto e solo in quel contesto –  fanno simpatia, sono semplicemente parte dello scenario delle “case delle nonnine” e devo trovarle lí pena la delusione, come se manchasse che ne so: l´immagine di Padre Pio o la bottiglietta d´acqua della madonnina di Lourdes (impensabile!), ma conosco gente che approfittava della visita alla nonna la domenica, per rompere ogni volta „accidentalmente“ almeno un uccellino appollaiato su un ramo o un gattino che gioca col gomitolo di lana in porcellana.

Skittlesfigurines_Cosebelle_02Skittlesfigurines_Cosebelle_03

Uno di questi potrebbe essere il creativo dello spot di Skittles, protagonista del Carosello di oggi, il quale ha preso alla lettera, visualizzandolo il termine “smash” del claim della famosa marca di caramelle che recita appunto : “Smash the rainbow, taste the rainbow” ed ecco che viene fuori questo spot interattivo, semplice e divertente…provate anche voi a scaraventare sul pavimento gli animaletti della nonna di Tommy e guardate che succede. Ah e mi raccomando: non fatelo a casa della vostra di nonna!

Credits:

Chief Creative Officer: Ewan Paterson
ECD: Mark Gross
ACD/Art Director: Alex Zamiar
ACD/Copywriter: Jonathan Richman
Director: Harold Einstein
Production: Station Film