A gennaio troverete sicuramente il carciofo in tutte le cucine delle nonne. Non solo perché è buono e ripulisce l’organismo (soprattutto dopo i cenoni natalizi!) ma anche perché è versatile: lo possiamo usare nei risotti, nella pasta, nelle insalate o come contorno.
Oggi li cucinerò “cunzati”, ovvero “ripieni”, come mi ha insegnato la mia nonna siciliana. In questa versione ho aggiunto delle foglioline di menta fresca per dare un gusto più deciso. Voi potete sbizzarrirvi e metterci quello che più preferite, inventando nuove varianti!

Carciofiripieni_Cosebelle_00

Carciofiripieni_Cosebelle_01

Ingredienti per 2 persone:
-3 Carciofi
-1 limone
-8 foglie di menta fresca
-uno spicchio d’aglio
-metà cipolla
-2 uova
-parmigiano grattugiato
-olio
-sale

Per la crema al parmigiano:
-un bicchiere di latte
-pizzico di curcuma o curry
-100 g parmigiano

Procedimento:
Pulite i carciofi togliendo il gambo, le foglie più dure e la “barbetta”, quest’ultima scavando con un cucchiaino. Lasciateli in acqua e limone per 5 minuti, dopodiché sciacquateli bene. Nel frattempo preparate il ripieno nel mixer con aglio, parmigiano, mezza cipolla, menta, olio e sale. Riempite i carciofi con il composto e poneteli in verticale in un pentolino con ¾ di acqua. Lasciateli poi sobbollire (cioè a ebollizione appena percettibile) per 10 minuti. Nel frattempo sbattete due uova con sale e olio e aiutandovi con un cucchiaio, mettete il composto nei carciofi ancora dentro la pentola e lasciate ultimare la cottura con un coperchio per altri 10 minuti. Come base del piatto consiglio una crema velocissima con latte, parmigiano e, per dare colore, un pizzico di curcuma!