Dopo gli anxiety ring è il momento dei Knock Knock Inner Truth Journal, ma il punto di partenza è sempre lo stesso: si tratta di metodi positivi per fronteggiare l’ansia, gli attacchi di panico, con un focus particolare sui disturbi d’ansia generalizzata. Positivi perché uno dei passi fondamentali per accettarsi anche con queste debolezze è farlo con ironia, il che non vuol dire ridere del disturbo e minimizzarlo. La positività in questi casi significa prendere coscienza di quello che si vive, di come si è e come si reagisce in certi frangenti e migliorare in autonomia tutti gli elementi che è possibile cambiare. Uno degli strumenti può essere quello di scrivere e prendere nota di quello che si fa, dei miglioramenti o peggioramenti dell’umore, perché mettere nero su bianco aiuta ad analizzare certi comportamenti e a togliere quell’alone di “insormontabilità” che hanno quando sono tutti nella mente. Allo scopo potrebbero essere utili i Knock Knock Inner Truth Journal, cioè i diari della verità interiore, piccoli e grandi quaderni con il chiaro scopo di farvi sorridere e, perché no, anche perdonarvi ogni tanto. Perché a volte anche il solo provare a migliorare le cose è già qualcosa e ci deve rendere orgogliose.

I Knock Knock Journal hanno titoli chiari e semplici come Inner Truth Journal: It’s Gonna be Ok , I Totally Got This , Ok fine! I’m gratefulDoing My Best, Gonna Be Ok , e lunghi sottotitoli di copertina in cui si precisa che è un tentativo di essere positivi, che si sta cercando davvero di fare del proprio meglio e che bisogna ricordarsi sempre che siamo tutti meravigliosi, stupendi. Piccoli mantra quotidiani per guardarsi un po’ dentro e ricordarsi cose fondamentali, cose meno importanti, momenti particolari e, perché no, magari ritrovarci degli schemi di comportamenti che possono aiutare a capirvi.

Non sono sostituti dell’analisi e di un professionista, ma piccoli strumenti di sopravvivenza per la vita quotidiana. In certi momenti, credetemi, funziona.

I Knock Knock Inner truth journal sono acquistabili su Amazon, ora anche in versione blocco per appunti, e prima dell’acquisto potete consultarli in versione pdf.

Un post condiviso da Knock Knock (@knockknock) in data:

Knock Knock: Sito Ufficiale | Instagram

(credits: Knock Knock Stuff)