L’11 Dicembre torna OPUS in versione invernale, ovvero l’evento che promuove moda, design e illustrazione di giovani talenti di tutto il territorio italiano. L’appuntamento è per le 10:30 in punto a Villa Fabris a Thiene, in provincia di Vicenza, per esplorare le novità di quest’anno, tutti i partecipanti al mercatino e seguire le altre iniziative della giornata:

  • live painting di Treviso Comic Book festival
  • le illustrazioni punk della Filler Brigade
  • OPUS FOCUS, ovvero il panel del mattino per discutere di acquisti consapevoli e nuovo artigianato consapevole
  • i workshop del pomeriggio con La Scatola Nera per scoprire la serigrafia, il team felicità a Pacchi per cimentarsi con fotografia, ceramica e pattern e, dulcis in fundo, Anna Schettin della Associazione calligrafica italiana che racconterà del calligrafo e tipografo Rudolf Koch.

Nella pagina Facebook ufficiale dell’evento trovate tutte le informazioni, le news e l’elenco degli artigiani che vi partecipano, ma per orientarvi ancora meglio vi regaliamo questo Buy Buy Baby speciale con una selezione di tutto quello che secondo noi non dovete perdervi. Regali di Natale o “auto regali”, scegliete voi!

OPUS secondo Buy buy baby

Questa è la piccola guida di Buy buy baby con la selezione cosebelle, idee regalo per tutti i gusti.

 

  1. Viviana Mori: retrò e bon ton si fondono in queste collezioni di abbigliamento e lingerie. Ci piace tutto il suo catalogo, segnatevi taglie di amiche e sorelle e comprate tutto.
  2. Amalgamajewels: Gioielli contemporanei, minimal e fatti a mano dalla designer Giorgia Tasca. Bellissimi e unici, praticamente diventano composizioni d’arte moderna sulle mani.
  3. Annamaria Vitale: borse pratiche, raffinate, rigorosamente made in Italy. No, non si può resistere alle pochette dipinte della collezione invernale.
  4. Riminirimini bags: Ancora borse, ma queste sono assolutamente particolari. Sono ricavate dalla tela degli ombrelloni della riviera romagnola e hanno dentro tutto il sole dell’estate. Non è mai troppo presto per desiderare un po’ di bella stagione, neanche a Natale.
  5. Pig’Oh: Ilaria e Marco, artigiani e creativi, che creano gioielli alternativi con materiali decisamente inusuali. Parola chiave? Riuso. Collana e bracciale della linea Elettro by Pig’Oh
  6. Zenji ceramics: Un mondo in cui i dinosauri sono creati a mano in ceramica, mangiano toast e amano tantissimo i fiorellini. Ne voglio almeno dieci per tutta la casa.