Le shopper in tela non sono mai abbastanza per quanto poi, praticamente, il rischio sia di avere più borse a disposizione che occasioni in cui usarle. Ma lo sentite il profumo della libertà di piegare per bene la vostra borsetta nelle valigie e tirarla fuori quando ormai i rigidi controlli dei bagagli a mano sono belli che conclusi? E quella sensazione di ebbrezza che vi fa dire: “Ok, me ne porto 4 ché non si sa mai“.
Dopo le shopper made in Germany e quella made in Corgi, rimaniamo in Inghilterra, a Londra precisamente, e accingetevi a scegliere con me la vostra nuova shopper easy e comoda.
Borders & Frontiers è un brand inglese che si dedica a moda e fashion con un piglio tutto nuovo: environmental & ethical, una moda che punta ad ambiente e etica e che crea il suo mondo a partire da cotone organico e fair trade.
Le shopper di Borders & Frontiers sono essenziali, pulite e portatrici sane di stampe concettuali, sì, ma d’effetto.
Una linea dedicata alle grandi città, Londra, Parigi, Sidney, New York, Co-ordinates
Borders & Frontiers totes, Coordinates collection
stampe alternative
Borders & Frontiers Pineapple Tote Borders & Frontiers Pineapple Tote
e proclami sui generis
Borders & Frontiers tote shopper bag
Ma Borders & Frontiers è anche borse in tela e tshirt
Borders & Frontiers printed canvas bag
Borders & frontiers Rodarte Colab
Per entrare nel mondo B&F cliccate sull’account Pinterest o sul Tumblr ufficiale  e se volete acquistare passate da Asos. Una shopper è sempre quello che ci vuole.
Tutte le foto sono tratte dal profilo Pinterest ufficiale.