Chiudete gli occhi e inspirate a fondo, sentite l’odore delle vacanze? Non fa niente se in realtà non ci sarà nessun viaggio, se il mare vi stressa un po’, se il caldo vi abbatte l’umore o l’aria condizionata non funziona. Ci si accontenta anche con la libertà delle ciabatte tutto il giorno, dei pantaloncini fino a sera, del pigiama fino alle dieci di mattina. Mandate in vacanza gli abiti formali, il trucco e le pesantissime borse da lavoro, la parola d’ordine è leggerezza.
Per esempio, avete mai pensato a mandare in ferie le vostre borse? Non fraintendetemi, le borse sono il mio credo supremo, ma con 40 gradi all’ombra c’è bisogno di una versione superlight e poco ingombrante. Che si dia inizio, quindi, alla stagione delle shopper bag in cotone!
All’estero e nelle grandi città il 90% della gioventù, anche i meno hipster che vi vengono in mente, usano solo shopper bag di cotone: una forma praticamente universale, miliardi di colori differenti e stampe di ogni tipo. Che si comprino nell’ultimo museo visitato, dal merchandising del vostro gruppo preferito, che ve le diano in omaggio al supermercato o in profumeria, una shopper bag vi può letteralmente rubare il cuore. Anche gli uomini non ne possono fare a meno: fateci caso camminando per le strade di Londra, Berlino, Parigi e più è intellettuale l’illustrazione sulla borsa, più si guadagnano punti fama. Un po’ come nei Sims.
Personalmente l’ultima arrivata è la shopper dell’Ampelmann di Berlino, il famoso omino col cappello che appare nei semafori di Berlino Est.

Per soli 5.90 euro negli Ampelmann shop ecco la mia borsa preferita dell’estate, rigorosamente senza scomparti, sacche o zip. E non fa nulla se l’unica maniera di tenerci le cose dentro è quella di lanciare tutto alla rinfusa, in una baraonda generale, l’unica cosa che conta è capire: ma quanti punti fama mi darà una shopper comprata a Berlino?

Buone Vacanze da Buy Buy Baby!