Quando avevo otto anni ho rotto una lancetta di un orologio d’epoca, uno di quelli da taschino dei primi del novecento. Non l’avevo fatto di proposito.

Nella sala da pranzo dei miei nonni c’erano questi orologi appesi alle pareti tra i quadri, tutti ad altezza di sicurezza, pensavano loro. Un giorno ho deciso che volevo toccarli, alcuni avevano gli ingranaggi a vista, volevo capire come funzionavano e risolvere l’annosa questione: decine di orologi da taschino appesi ad una parete e non funzionanti. Perché? Con l’indice ho toccato la lancetta dei minuti e ho spinto e quella si è rotta, crack. Il nonno dormiva e non ha sentito il crack rivelatore, né la sua nipotina di otto anni che scendeva precipitosamente dalla sedia, la rimetteva a posto col cuore che batteva all’impazzata. Quegli orologi non hanno più mosso un ingranaggio, ma non solo per il mio intervento distruttore, è che nella vita ci sono persone che preferiscono far accumulare polvere e rimanere inerti, piuttosto che capire i perché delle cose.

Alla me stessa di otto anni vorrei dire che non si deve preoccupare, che non è stata colpa della lancetta rotta, che gli ingranaggi avranno sempre il loro fascino, soprattutto se diventano pendenti unici.

Steampunk_Cosebelle_3

Si chiamano Jazz fashion e tecnicamente sono gioielli steampunk che nascono da orologi d’epoca, ottone e acciaio dalle catene dei tipici orologi da taschino, resina e gusto un po’ retrò per l’epoca vittoriana.

Steampunk_Cosebelle_6 Steampunk_Cosebelle_2 Steampunk_Cosebelle_1

Fiori e ingranaggi si intrecciano e la resina incornicia il tutto. Non ci saranno dita di bambina a muovere gli ingranaggi perché in questa nuova vita gli orologi sono più belli che mai.

Steampunk_Cosebelle_4 Steampunk_Cosebelle_5

Tutte le creazioni Jazz fashion sono acquistabili online nello shop ufficiale su Artimondo.