C’è stato un periodo della mia vita in cui amavo la Settimana enigmistica e l’ordine era barzellette, annerisci gli spazi e unisci i puntini. Quando poi ho pensato di poter riempire i cruciverba con parole a caso la regia, l’entità sovrannaturale che vi ho presentato la settimana scorsa, mi ha proibito di andare oltre gli unisci puntini. Da adulta son diventata anche brava con i cruciverba, ma i puntini sono rimasti il mio vero, unico amore. Niente mi da più soddisfazione che estrarre da una serie apparentemente anonima di segni grafici una forma perfetta, precisa, inaspettata. La sfida? Anticipare il risultato solo fissando gli schemi di puntini. Molti occhi storti, tanta fantasia.

La soddisfazione più grande? Non essere la sola con questa idea romantica, la rivincita dei puntini sulle linee, con me c’è Elena Franceschetti, una professione nel design, nella progettazione 2 e 3D e nel taglio al laser collaborando con molte aziende orafe e poi la sua collezione, Cucù e quei diagrammi che diventano cuori, fiori, farfalle, persino pesci.

Elena Franceschetti, Cucù Design Elena Franceschetti, Cucù Design

Elena Franceschetti, Cucù Design Elena Franceschetti, Cucù Design

La poesia del ricamo a mano su gioielli in argento o bronzo, plasmare una materia dura e fredda col calore dei fili di cotone colorati, che possono far fiorire un bracciale d’argento o rendere vivi i cuori più freddi, fidatevi.

 Elena Franceschetti, Cucù Design Elena Franceschetti, Cucù Design Elena Franceschetti, Cucù Design

Tutte le creazioni Cucù di Elena Franceschetti sono disponibili nell’omonimo shop Etsy, oppure contattandola via mail qui

(photo credits: Elena Franceschetti)