Deformazione professionale o pura mania, potrei collezionare una quantità non meglio definita di tazzine, piattini e piccoli altri oggetti per la tavola, con l’unica condizione che siano di design e quindi disegnati da qualche mano sapiente.

Le tazzine Tulip, disegnate dall’architetto ungherese Dezsö Ekler per Alessi nel 2007, uniscono la mia passione per questi piccoli oggetti e l’amore per l’Ungheria.

deszo ekler_cosebelle_01

Tulip, Il caffè/tè Alessi, Officina Alessi, 2007 | Dezsö Ekler

Per questo progetto, Dezsö Ekler, il cui approccio verso l’architettura si è spostato nel tempo dall’organico verso uno stile più internazionale, si ispira ai motivi floreali della tradizione ungherese, che è possibile rintracciare nelle stoffe e nei merletti artigianali, nelle decorazioni di elementi lignei delle case tradizionali e persino in alcuni dolci tipici, a cui viene data una particolare forma, durante la lavorazione.

deszo ekler_cosebelle_02

Tulip, Il caffè/tè Alessi, Officina Alessi, 2007 | Dezsö Ekler

La corolla del tulipano, pressocchè vuota all’interno, sembra fatta apposta per contenere un liquido, e quindi perfetta per essere trasformata in tazza da tè e tazzina da caffè.

deszo ekler_cosebelle_03

Tulip, Il caffè/tè Alessi, Officina Alessi, 2007 – schizzi di progetto | Dezsö Ekler

E siccome è lunedì: buona prima, seconda, e per alcuni terza e quarta, pausa caffè!

Tutte le immagini sono state selezionate dal sito ufficiale di Dezsö Ekler.