Tra strade, lingue e persone sconosciute, avere la sensazione di sentirsi a casa, in una città adottiva, è quasi una benedizione.

Ci sono luoghi a Budapest che più di altri mi regalano questa sensazione, perchè ho imparato a conoscerli centimetro per centimentro, ne riconosco il profumo e le caratteristiche nelle diverse stagioni.

kodalykorond_cosebelle_00

Kodály körönd, Budapest

Tra questi luoghi c’è la zona di Kodály körönd e le strade intorno, popolate da piccoli esercizi commerciali, scuole, fiorai, caffetterie, dove l’architettura occupa un posto d’onore, con palazzi entrati ormai da anni a far parte del patrimonio dell’Unesco. Un posto che ho nel cuore perchè è già stato la mia casa alcuni anni  fa e le coincidenze degli ultimi tempi mi riportano spesso da quelle parti.

Kodály körönd, Budapest | ph. Martina Giustra

Kodály körönd, Budapest | ph. Martina Giustra

Kodály körönd, Budapest | ph. Martina Giustra

Kodály körönd, Budapest | ph. Martina Giustra

Si tratta di un luogo dilatato, per molti a “scorrimento veloce”, per altri meta di passeggiate tranquille, a metà strada, lungo l’Andrássy út, tra il perpetuo caos dell’Oktogon e l’austerità silenziosa che arriva fino a Hősök tere.

Kodály körönd, Budapest | ph. Martina Giustra

Kodály körönd, Budapest | ph. Martina Giustra

Che siate turisti, expat o local, venite  a conoscere questi luoghi!