Ho assaggiato per la prima volta queste bruschette in un piccolo bistrot sul mare nella penisola Calcidica, in Grecia. Ho scoperto questa ricetta e ne sono rimasta conquistata per via dell’accostamento di sapori semplice ma perfetto che la rende unica. Da quella volta mi è capitato di riproporla spesso, non appena la stagionalità degli ingredienti lo consente, anche perché come vedrete si presta ad almeno un paio di varianti e quindi risolve facilmente situazioni in cui si sta cercando un antipasto sfizioso o un contorno leggero e gustoso che possa andar bene anche come piatto unico.

bruschetta fiocchi di latte fragole

Qui ve la propongo in versione antipasto: delle fette di pane sciapo (meglio se del giorno prima), foglioline fresche di lattughino e le prime fragole di stagione, già succulente e gustose, il tutto unito dalla freschezza dei fiocchi di latte e da una cascata di semini colorati e sfiziosi.

Se preferite invece potete miscelare gli stessi ingredienti creando un’insalata, tagliando il pane a cubetti e tostandolo in un padellino per renderlo croccante, unendo il resto nelle quantità e nelle dosi che preferite.

Vi assicuro che ad ogni morso sarà come ritrovarsi per qualche istante già al sole e al mare…

Ingredienti per 4 persone

4 fette non troppo spesse di pane sciapo

150 g di fragole

1 confezione di fiocchi di latte

una manciata di foglie di lattughino

semi di papavero

sesamo

olio extra vergine di oliva a crudo

sale e pepe q.b.

bruschetta fiocchi di latte

Su una piastra riscaldata bruschettate le fette di pane. Disponete su un piatto e ammorbiditele con un giro di olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale.

Disponete poi a seguire: uno strato di fiocchi di latte, semi di papavero, qualche foglia di lattughino ed infine le fragole, ben lavate e tagliate longitudinalmente a fettine sottili.

Irrorate con un altro po’ di olio e terminate decorando con semi di papavero e sesamo. Servite con il pane ancora caldo.