Un’esposizione tra arte e cinema alla Cinémathequè Française di Parigi, dove i protagonisti sono i capelli.

Brune/Blonde celebra la figura femminile attraverso filmati, archivi televisivi, fotografie, dipinti, cortometraggi, in un’indagine sulla forma e sul simbolismo delle acconciature.
Il percorso all’interno dell’esposizione curata da Alain Bergala, affronta i temi del mito, della metamorfosi, del travestimento, della reliquia, fino ad arrivare al tema dell’astrazione. La ricerca è volta ad evidenziare quanto i registi possano essere creatori di icone e stili di riferimento, nonchè testimoni dei cambiamenti del costume della società.

Il cinema come strumento di contaminazione verso le arti visive nella rappresentazione della bellezza femminile, è analizzato in Brune/Blonde attraverso un continuo saltare tra presente e passato, Occidente e Oriente. Ogni capigliatura disegna un’icona, ed ogni icona è immagine di un’epoca.

Qui alcune immagini dal catalogo della mostra, al quale non ho saputo resistere.

L’esposizione è aperta fino al 16 Gennaio 2011, da non perdere!

La Cinemathéquè Française
51 rue de Bercy, Paris
www.cinematheque.fr

Images courtesy of Marta Aresi.