BRAVAS in PYJAMAS_Cosebelle00

Tanto per confermare lo stereotipo della tipica italiana emigrata all’estero, ho passato mesi a setacciare ogni angolo di Barcellona allo scopo di trovare un gelato degno di questo nome. Contro ogni pronostico, ben tre hanno passato la mia rigida selezione (ma scordatevi la “doppia panna”).

1. DelaCrem

BIP_Cosebelle03

Partiamo subito con il concetto che il gelato artigianale ha un altro -e ancor più delizioso- sapore se, piuttosto che stare in bella mostra in una vaschetta, viene riposto all’interno di profondi secchielli di latta con tanto di coperchio. Così è da Delacrem, minuscola gelateria nel cuore dell’Eixample, alle spalle di Plaça Universitat. Tappa fissa della domenica, dopo i bagordi del sabato sera, d’estate dispone di un paio di tavolini all’aperto dove godersi lo strusci0 lungo la raffinata Calle Enric Granados.

2. Gocce di Latte

BIP_Cosebelle01

In posizione un po’ defilata rispetto alla proverbiale movida del Born, in uno dei vicoli che si diramano da Santa Maria del Mar, si trova Gocce di Latte, gelateria che mi ha conquistato con il gusto Crema Catalana. E pensare che io sono la classica “Fragola-Limone-e-stop”.

3. Vioko

BIP_Cosebelle02

Mettete da parte i pregiudizi sulla Barceloneta: anche nel barrio più turistico della città c’è un gelataio che non vi deluderà. Più simile a un Concept Store che a una semplice gelateria, Vioko è famoso per i suoi coni king-size. Provare per credere.

Illustrazione di Cecilia Milza